• Home

Trebisacce: linea ferroviaria jonica a scartamento ridotto

Linea ferroviaria jonica a scartamento ridotto e viabilità al collasso: completamente compromessa la mobilità pubblica. Parte la mobilitazione anche nell’Alto Jonio relegato ormai ai confini della realtà. Si parte dalla mobilitazione sulle condizioni disastrose in cui versa la Ferrovia Jonica ma ben presto sulla graticola della protesta finirà la S.S. 106 ferma ormai al palo da troppo tempo.

Leggi tutto

Trebisacce: corsi di formazione per O.S.S. non autorizzati

Corsi di formazione per O.S.S. (operatori socio-sanitari): sono irregolari e quindi fuori-legge per assenza delle necessarie autorizzazioni? Così sembrerebbero quelli organizzati presso l’ex presidio sanitario di Trebisacce a giudicare dalle comunicazioni provenienti dalla Direzione dell’Azienda Sanitaria Provinciale la quale, in risposta agli interrogativi posti da alcune sigle sindacali, in una nota ufficiale sottoscritta dalla dottoressa Luciana Aloe in qualità di “Referente” e dall’avv. Carlo Baldini in qualità di direttore di U.O.C. Affari Generali,

Leggi tutto

Alto Jonio: nei piccoli paesi montani non arrivano più i giornali

 Nei piccoli paesi montani dell’Alto Jonio non arrivano più i giornali quotidiani tanto che in diversi di questi comuni sono del tutto scomparse le edicole: legittima quindi la protesta dei cittadini di queste comunità che si sentono discriminati anche dall’informazione. Almeno da quella che viaggia ancora sulla carta stampata ormai soppiantata da quella che invece viaggia, più velocemente e gratuitamente, sul web.

Leggi tutto

L’Esecutivo valuta adozione del baratto amministrativo

Commissione consiliare a lavoro su una proposta del capogruppo M5S
CROSIA – Baratto Amministrativo, uno strumento alternativo per consentire ai cittadini in grave disagio economico, di far fronte al pagamento dei tributi comunali. Riduzioni ed esenzioni nei pagamenti, in cambio della prestazione di ore di lavoro in favore della comunità. È questa la mozione, proposta dal Capogruppo consiliare del Movimento 5 Stelle, Davide Tavernise, alla quale sta lavorando l’Amministrazione comunale, che l’ha immediatamente accolta.

Leggi tutto

Sospendere attività discarica di Campolescia

La Cgil Territoriale ritiene che le operazioni di messa in sicurezza, tombatura e definitiva chiusura della discarica di Campolescia vadano effettuate utilizzando ogni prescrizione utile a rendere le attività compatibili con la vocazione agricola del territorio, mediante tecnologie e buone pratiche atte ad escludere problemi per la salute dei cittadini, nonché attraverso tutti i sistemi utili ad escludere rischi di natura ambientale e di sicurezza.

Leggi tutto

Torna “La Vita in Cattedra”

Torna l’appuntamento con la “La Vita in Cattedra”, il progetto elaborato dalla Consulta delle Aggregazioni Laicali della Diocesi di Rossano-Cariati, su suggerimento di S. E. l’Arcivescovo mons. Giuseppe Satriano, finalizzato a dare una risposta alla impellente necessità di riacquistare quella “speranza di cuore” che ogni giorno viene demolita da una società dove sempre più si assiste ad un decadimento dei valori.

Leggi tutto

Il Consiglio regionale approva la legge che non prevede quorum per i referendum su fusioni e unioni di comuni

Tra gli argomenti in discussione nel consiglio regionale della Calabria di ieri vi era anche la “Proposta di legge n. 90/10^ di iniziativa della Giunta regionale recante: «Modifiche ed integrazioni all'art. 44 della legge regionale 5 aprile 1983, n. 13 recante: "Norme di attuazione dello Statuto per l'iniziativa legislativa popolare e per i referendum.» relatore il consigliere regionale Franco Sergio.

Leggi tutto

Piano rifiuti,un flop l’incontro con i sindaci

Gagliardi invita l’assessore Rizzo a Saracena. Riconoscere gestione autonoma
SARACENA – Nuovo piano regionale dei rifiuti. Si è rivelato un autentico flop l’incontro tenutosi ieri (lunedì 22), presso la Cittadella Regionale tra l’assessore all’ambiente regionale Antonella RIZZO ed i Sindaci: su 409 se ne sono presentanti circa 70. SARACENA ha ribadito, nell’occasione, la richiesta: riconoscimento della propria gestione autonoma del ciclo dei rifiuti.

Leggi tutto

Cariati: continuano gli incontri del movimento L'Alternativa con ilmondo del lavoro

Il movimento L'Alternativa, dopo i proficui incontri avuti nei giorni scorsi con l'Associazione Commercianti Cariati e i componenti del circolo pensionati di Cariati Marina duranti i quali si sono affrontati oltre a temi specifici delle singole categorie anche temi che riguardano l'intera collettività, ieri sera, nel centro sociale di Cariati, ha avuto un importante e partecipato incontro con i liberi professionisti e gli imprenditori del territorio.

Leggi tutto

L'Ospedale della Sibaritide salta (?) fra l'ignavia della politica

Il tempo di girarsi i pollici è finito.
Se già prima l’ospedale della Sibaritide sembrava una chimera, oggi lo si potrebbe considerare nella tomba. Perché? In parte lo si sapeva che la società vincitrice del bando avesse dei problemi giudiziari, ma oggi ne è arrivata la conferma, come raccontano le cronache siciliane e nazionali
( LEGGI )

Leggi tutto

Alto Jonio: “Albergo diffuso” nei piccoli borghi montani

 Un pó casa e un pó albergo, una residenza accogliente ma riservata, adatta a chi non ama i soggiorni negli hotel e nei villaggi turistici: parliamo di “Albergo diffuso”, la nuova forma di ospitalità a cui cominciano a guardare con interesse i piccoli borghi montani dell’Alto Jonio che, per avere un futuro, vogliono organizzarsi e provare ad arrestare l’incalzante spopolamento in corso negli ultimi anni. “Albergo Diffuso” è una tipologia di ospitalità che si sta diffondendo negli ultimi anni in Italia ed in Europa e che anche in alcuni dei paesi montani dell’Alto Jonio, (Oriolo, Alessandria del Carretto, San Lorenzo Bellizzi, Plataci…)

Leggi tutto

Altri articoli...