Caligiuri ha ringraziato l’On. D’Ettore per l’interrogazione posta al Ministro Carfagna sulla S.S.106.

Il Direttivo dell’Organizzazione di Volontariato “Basta Vittime Sulla Strada Statale 106” comunica che nella giornata di ieri ha avuto luogo, nella città di Corigliano-Rossano, l’incontro tra il Presidente Leonardo Caligiuri e l’Onorevole deputato di “Coraggio Italia” Maurizio Felice D’Ettore.

Il deputato locrese, la scorsa settimana, nell’ambito del question time alla Camera si era rivolto al Ministro per il Sud Mara Carfagna ponendo un chiaro ed articolato quesito sulla strada Statale 106. Il Ministro Carfagna aveva risposto che sono «da reperire nelle prossime settimane 2 miliardi, al più tardi nella legge di bilancio».

Il Presidente dell’O.d.V. “Basta Vittime Sulla Strada Statale 106” Leonardo Caligiuri ha tenuto ringraziare, anche a nome del Direttivo, l’On. D’Ettore per la sua interrogazione parlamentare pur evidenziando le proprie perplessità circa la risposta e l’impegno del Ministro giunta a ridosso dell’importante appuntamento elettorale per il rinnovo del Consiglio Regionale ed ha, inoltre, ringraziato l’On. D’Ettore per aver fortemente voluto l’incontro poiché solo da un sano confronto può nascere il superamento di un problema atavico qual è quello della famigerata e tristemente nota “strada della morte” in Calabria.

L’On. D’Ettore, invece, si è dimostrato fiducioso ed ha, inoltre, confermato il suo impegno sui problemi che riguardano la Statale 106 anche oltre l’appuntamento ormai prossimo delle elezioni regionali, dimostrando peraltro un lavoro svolto da “Coraggio Italia”, in seno al parlamento, che sulla Statale 106 perdura ormai da diverse settimane e che – ha garantito – continuerà.

L’incontro, avvenuto anche alla presenza dei Dirigenti di “Coraggio Italia” Giovanni Antoniotti e Domenico Campana, si è concluso con un aggiornamento che naturalmente si terrà a fine anno allorquando il Governo sarà chiamato all’approvazione della legge di bilancio e, quindi, potranno essere verificate e smentite o confermate le dichiarazioni del Ministro per il Sud Mara Carfagna circa l’intenzione del Governo di ritenere una priorità la Statale 106 e di completare il finanziamento necessario a nuovi tratti da ammodernare con 2 miliardi di euro.

Organizzazione di Volontariato “Basta Vittime Sulla Strada Statale 106” – 13 settembre 2021