Il “Paese dei Murales” all’attenzione della cronaca nazionale perché é tra i sei Comuni d’Italia selezionati da una giuria di esperti che domani, 26 settembre 2021, si contenderanno il primo posto tra i Comuni eletti quali “Ambasciatori dell’Economia Civile 2021”.

Domani, infatti, il Comune di Montegiordano sarà presente presso il prestigioso Palazzo Vecchio di Firenze per esporre e illustrare le iniziative e i progetti presentati per migliorare la qualità della vita e guardare con fiducia al futuro. All’appuntamento che si svolgerà in un luogo così suggestivo di Firenze sarà presente una variegata rappresentanza delle istituzioni, ministri, giornalisti, professori universitari, imprenditori, aziende, per dare forza e slancio a una grande, democratica e generativa, mobilitazione di persone, imprese e associazioni impegnate per una nuova economia eco-compatibile. Il Festival di Firenze vuole, di fatto, riscoprire e attualizzare, attraverso le “buone pratiche amministrative” che possono vantare questi Comuni, i valori che sono alla base dell’Economia Civile. Patrimonio necessario, questo, per ricostruire un autentico senso di comunità e tornare a guardare al domani con fiducia e con speranza. Tra i sei Comuni che per scelta di una prestigiosa giuria nazionale riceveranno il titolo di Ambasciatori dell’Economia Civile 2021, insieme a Montegiordano, ci sono Rapallo, Campobasso, Rocca Priora, Sant’Agata Bolognese e Roseto Valforte ma uno solo di questi Comuni alla fine sarà il vincitore. L’idea di organizzare il “Festival Nazionale dell’Economia Civile”, da quanto si legge nella nota diffusa dagli organizzatori, si ricollega idealmente alla grande tradizione culturale italiana che ha visto, dal tardo Rinascimento in poi, l’uomo e i suoi bisogni al centro di ogni progetto di sviluppo ispirato al bene comune (economico, sociale, culturale, urbanistico ecc.). Cambiando, infatti, in meglio il volto dei paesi e delle città e creando comunità vive, solidali e partecipative, si contribuisce a migliorare la qualità della vita ed a guardare al futuro con più ottimismo e maggiore fiducia in un domani migliore. A giudicare le iniziative presentate dai Comuni, sarà una Commissione interna che valuterà i progetti esposti ma anche una Giuria che da casa potrà votare il Comune preferito. Per votare il comune di Montegiordano si può già accedere al Festival Nazionale di Firenze attraverso l’apposito link rintracciabile sulla pagina istituzionale del Comune.
Pino La Rocca