Come preannunciato martedì 19 novembre scorso, il presidente del Consiglio comunale di Castrovillari, Eugenio Salerno, ha convocato, su determinazione della Conferenza  dei capigruppo, il parlamentino locale, in prima convocazione, giovedì 28 novembre, alle ore 9, nella Sala delle Rappresentanze di Palazzo Gallo, e venerdì, 29 novembre, in seconda, sempre alle ore 9,  nella sala 14 del Protoconvento francescano. 10 i punti all’ordine del giorno con quelli propedeutici al Bilancio. Oltre i due riguardanti  le cessioni di area di proprietà del Comune  alla Chiesa Evangelica  ed alla Parrocchia della Pietà, rinviati  nella scorsa seduta per approfondirli, i lavori affronteranno interpellanze, intrerrogazioni e mozione, il piano  delle alienazioni e valorizzazioni immobiliari, il programma degli incarichi di collaborazione autonoma come per legge, la verifica delle quantità e della qualità di aree e fabbricati da destinarsi alla residenza ed alle attività produttive o terziarie che potranno essere ceduti  in proprietà o diritto di superficie,  la discussione per  determinazione  sull’aliquota di compartecipazione dell’addizionale comunale all’imposta sul reddito delle persone  fisiche da applicare per l’anno in corso, l’applicazione sempre per il 2013 della TARSU (Tassa Rifiuti Solidi Urbani), la concessione di agevolazioni in materia di tassa  rifiuti sempre per il 2013 ed il bilancio di  previsione e pluriennale.
Tutti  verranno introdotti dal Sindaco, Domenico Lo Polito, che ha per se la delega al Bilancio.
L’Ufficio Stampa del Comune di Castrovillari
(g.br.)