• Home

Corigliano | Sbarchi dei migranti, negati i rimborsi per gli “straordinari”?


Gli uffici comunali avrebbero fatto pervenire in Prefettura documentazione non pienamente comprovante l’attività

Che gli sbarchi di migranti al porto di Corigliano Calabro facciano girar la testa e qualcos’altro al sindaco Giuseppe Geraci è cosa assai nota. Ma che di fronte a tale tipo d’emergenza la burocrazia comunale vada - come pare proprio sia andata - letteralmente “in bambola”, questo lo sanno in pochi. Già, perchè la Prefettura di Cosenza si sarebbe rifiutata di rimborsare le spettanze relative alle ore di lavoro straordinarie effettuate da parte dei dipendenti comunali coriglianesi per alcuni dei cinque sbarchi di migranti registratisi nel porto dallo scorso mese di gennaio,

Leggi tutto

Rossano | I “Dem” Micciullo e Madeo già pronti alle primarie


In vista delle amministrative e in attesa del “varo” del centrosinistra capogruppo e segretario Pd sono scesi in campo

Comincia a schiarirsi ed a farsi più o meno nitido il finora nebuloso quadro politico nel centrosinistra di Rossano, chiamato, così come tutte le altre forze politiche in campo, ad affrontare l’importante partita elettorale della prossima primavera, vale a dire l’appuntamento coi cittadini per eleggere il nuovo sindaco ed il nuovo Consiglio comunale. E a “scoprire le carte” per primo - nell’ambito della coalizione progressista - è toccato al Partito democratico.

Leggi tutto

Cassano | Acque e grotte in un videospot


L’associazione speleologica “Liocorno” di Cassano Jonio, presieduta da Giuseppe Martire, aderendo ad un’iniziativa dell’Associazione speleologica italiana, ha prodotto e realizzato un videospot della durata di due minuti per descrivere  l’importanza e il valore dell’acqua, attraverso un collage di filmati, frasi-spot e descrizioni.

Leggi tutto

Perseguita donna 51enne e aggredisce il marito, arrestato per stalking


Questa notte i Carabinieri della Stazione di Spezzano della Sila  hanno  arrestato in flagranza di reato MAROTTA Francesco, 55enne del luogo, per atti persecutori nei confronti di una donna 51enne e lesioni personali ai danni del marito di questa. Nella serata di ieri, il MAROTTA si portava presso l’abitazione della vittima, in Spezzano della Sila, della quale si era invaghito e che in precedenza gli era già costato un arresto nel 2011 e due denunce per stalking nel mese settembre scorso.

Leggi tutto

Ritrovata Brunella Guagliani!


E' viva e in buone condizioni di salute nonostante i 4 giorni all'addiaccio. E' stata ritrovata dagli uomini del Corpo Forestale in un burrone vicino agli oggetti ritrovati ieri sera. Alla donna, ferita e scalza, sono state date le prime cure. Le operazioni di recupero vanno a rilento data la natura impervia del terreno, si aspetta l'elicottero per trarla definitivamente in salvo.

Riscatto quote comunali terreni in Consiglio


Impegno politico del sindaco Chiarello. Sabato 10 ottobre all’Odg modifica statuto

CAMPANA  – Dare la possibilità ai cittadini di riscattare, attraverso il pagamento di una quota, i terreni assegnati durante la Prima e la Seconda Guerra Mondiale e per i quali il Comune non ha mai riscosso nulla. Ciò produrrà e garantirà un notevole e duplice vantaggio: sia per i residenti, che potranno diventare quindi legittimi proprietari delle terre coltivate; sia per l’Ente pubblico che riscuoterà il corrispettivo.

Leggi tutto

Nessuna traccia della donna dispersa in Sila


Ancora nessuna nuova su Brunella Guagliani, la 54enne scomparsa nei boschi della Sila il 3 ottobre, le ricerche sono intense e tuttora in corso. Vigili del Fuoco, Carabinieri, Corpo Forestale dello Stato e Soccorso Alpino oltre a 40 operai di Calabria Verde sono impegnati nella ricerca "palmo a palmo" nel bosco dove ormai da 4 giorni  si è persa la donna. Anche un elicottero con un rilevatore di calore  e i cani molecolari stanno setacciando la zona alla ricerca della dipendente regionale. L'angoscia dei parenti aumenta con il passare delle ore...speriamo in un lieto fine!

Oriolo: La Maggioranza per diritto di replica

ORIOLO - «Altro che dimissioni, è lei che deve farsi definitivamente da parte e accantonare la sua ostinazione a voler diventare sindaco di Oriolo, perché gli elettori l’hanno bocciata sonoramente per ben due volte». Arriva puntuale e perentoria la risposta dell’amministrazione comunale in carica al capo-gruppo di Minoranza e segretaria del Circolo cittadino del PD Simona Colotta che, nel corso di un recente comizio di piazza, facendo il punto dopo il primo anno di mandato, aveva accusato l’esecutivo in carica di essere inadeguato, di non avere alcun progetto per la città, nè riferimenti politici a cui ispirarsi e quindi di rimettere il mandato nella mani degli elettori. «L’esecutivo in carica guidato dal sindaco Giorgio Bonamassa – si legge nella nota della Maggioranza – ha un’agenda densa di progetti per Oriolo ed è impegnato su più fronti, a cominciare dal problema della frana che nella primavera scorsa ha spaventato e messo a  rischio il paese». A questo proposito l’esecutivo vanta il merito di aver incassato il parere favorevole del Governo che ha stanziato i primi fondi per la messa in sicurezza del paese. Così come vanta il merito di aver ottenuto l’inserimento di Oriolo, come unico paese dell’Alto Jonio cosentino, tra i “Borghi più belli d’Italia”. «Nel momento in cui le amministrazioni comunali hanno bisogno di coesione, - recita ancora il documento rivendicando il merito di aver aperto il capitolo dei prodotti De.Co. - l’ultima uscita della consigliera di Minoranza Simona Colotta è apparsa pretestuosa e stridente con le dichiarazioni quotidiane del sindaco di apertura nei confronti dell’Opposizione. E’ chiaro – conclude il documento – che la situazione dei piccoli comuni nella gestione della “cosa pubblica” è alquanto difficoltosa anche e soprattutto per via dei tagli che il Governo Renzi impone ai centri sotto i 3mila abitanti. «Certo noi non abbiamo la bacchetta magica per amministrare, ma puntiamo sulla programmazione. I conti, poi, li faremo alla fine, quando sarà il popolo a decidere e non certo i processi sommari nelle piazze, che tanto ricordano certi regimi autoritari».
Pino La Rocca

Amendolara: porte aperte al museo

AMENDOLARA - Porte aperte, domenica 4 ottobre, al Museo Archeologico Nazionale di Amendolara situato in piazza Giovanni XXIII, nel bel mezzo del centro urbano. Numerose famiglie hanno approfittato della “Giornata Nazionale delle famiglie al Museo” organizzata in sinergia dal Ministero per i Beni Culturali, la Sovrintendenza ed il Comune, per visitare uno dei Musei più ricchi di reperti di tutta la Calabria.

Leggi tutto

Castrovillari: La citta’ si attrezza anche per le nuove sfide del turismo che camminano sul web

Tra i diversi progetti avviati dall’Amministrazione comunale di Castrovillari va avanti velocemente anche quello del marketing territoriale e delle nuove tecnologie.
Ne dà notizia il Sindaco, Domenico Lo Polito, il quale ricorda che “il progetto che rende attuale, da un punto di vista tecnologico, l’offerta turistica del capoluogo del Pollino, prevede la creazione del nuovo sito comunale, di varie “App” per scaricare le informazioni storiche, artistiche, culturali, ricettive, enogastronomiche, tradizionali, sul costume ed altro ancora che contrassegnano il nostro Territorio.”

Leggi tutto

ALLUVIONE, VERTICE OPERATIVO CON COMMISSARIO FORTE

Caputo: 3,9milioni saranno destinati a Rossano, Corigliano e alla Provincia di Cosenza
ROSSANO  – Alluvione 2015, al via la fase operativa per individuare e programmare gli interventi di ripristino e messa in sicurezza del territorio. Il commissario delegato per la gestione dello stato di emergenza, Ernesto Forte, ha incontrato i rappresentanti dei comuni di Rossano e Corigliano per pianificare l’avvio delle opere. I 3,9milioni di euro, assegnati dal Consiglio dei Ministri lo scorso 27 agosto a seguito della calamità alluvionale,

Leggi tutto

Altri articoli...

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.