• Home

Trebisacce: bollette esose, è polemica a tutto campo


Bollette rifiuti (TARI) mediamente raddoppiate per le famiglie e triplicate per alcune categorie commerciali: monta la protesta tra i contribuenti mentre la Minoranza definisce illegittimi gli aumenti perché introdotti fuori tempo massimo e invita pertanto i cittadini a non accettare gli aumenti ed a pagare gli stessi importi dell’anno scorso. Secondo quanto ha sostenuto la Minoranza di “Trebisacce Futuro” in un’apposita conferenza-stampa, i 7 consiglieri di Maggioranza, assenti i consiglieri di Minoranza Davide Cavallo e Rocco Corvino

Leggi tutto

Fai Marathon a Castrovillari domenica 18 ottobre

Anche a Castrovillari, il 18 Ottobre, partirà l’edizione 2015 della FAI MARATHON, il grande evento nazionale a sostegno della campagna di raccolta fondi “Ricordiamoci di salvare l’Italia”.

La FAI MARATHON è una passeggiata non competitiva, una “maratona culturale a tappe”, articolata intorno a percorsi a tema con visite guidate, che faranno riconoscere luoghi che la quotidianità della nostra vita ci ha abituati a non vedere più con attenzione.

Leggi tutto

Presi i presunti assassini del piccolo Cocò: dichiarazione del Presidente Oliverio

“Finalmente i presunti responsabili del triplice delitto mafioso avvenuto a Cassano allo Jonio il 16 gennaio dell’anno scorso che determinò la morte del piccolo Cocò, di suo nonno Giuseppe Iannicelli e della sua convivente marocchina, sono stati individuati e assicurati alla giustizia grazie alla costanza e alla determinazione dei Carabinieri del Comando provinciale di Cosenza e dei Ros, coordinati dalla Dda di Catanzaro, a cui rivolgiamo il nostro doveroso apprezzamento.

Leggi tutto

Cassano Jonio: il vescovo Savino ai due presunti assassini di Cocò“pentitevi e convertitevi”

Il vescovo di Cassano mons. Francesco Savino dopo l'arresto dei presunti assassini del piccolo Cocò ha detto: 'Vorrei guardarli negli occhi e dirgli incominciate a cambiare ora, ora e non domani la vostra vita, perntitevi, convertitievi come ha detto Papa Francesco, per dare dignità alla vostra vita. Cocò poteva essere vostro figlio.

Leggi tutto

Cassano: erano già in carcere le due persone accusate di avere ucciso il piccolo Cocò Campolongo


Questa mattina i carabinieri del Ros e del Comando provinciale di Cosenza hanno eseguito una ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa su richiesta della procura Distretttuale Antimafia di Catanzaro, nei confronti di Faustino Campolongo e Carmine Donato, entrambi di Firmo, indagati per il triplice omicidio, perpetrato il 16 gennaio 2014 in Cassano Jonio, di Giuseppe Iannicelli, 52 anni, della compagna marocchina Ibtissam Touss, di 27, e del nipotino dell'uomo, Nicola 'Cocò' Campolongo, di tre anni, i cui corpi venivano rinvenuti carbonizzati all’interno di un’autovettura dopo essere stati uccisi con l’esplosione di diversi colpi di pistola.

Leggi tutto

Dissuasori pesca a strascico e fish watching

Sarà sottoscritto contratto per realizzazione. Obiettivo: sensibilizzare nuove generazioni
AMENDOLARA  – Promuovere e sensibilizzare le nuove generazioni al rispetto dell’ambiente. È, questo, l’obiettivo dell’incontro per la sottoscrizione del contratto per la realizzazione dei dissuasori contro la pesca a strascico, per il ripopolamento e l’attività di fish watching promosso dal sindaco Antonello CIMINELLI. Il Primo Cittadino ha invitato gli alunni delle scuole medie, le associazioni di pesca Zaccaria, Carnevale, Patera e il mondo dell’associazionismo per GIOVEDÌ 15 alle ORE 10 presso la Sala Consiliare. - (Fonte: MONTESANTO SAS – Comunicazione & Lobbying).

Cassano: arresto assassini Cocò, dichiarazione del sindaco Papasso

La notizia dell’arresto degli autori dell’efferato triplice delitto, che  nel gennaio del 2014  avevano distrutto con il fuoco anche il  sorriso e l’infanzia del piccolo Cocò Campolongo, di soli tre anni, mi riempie di soddisfazione e contribuisce a rimarginare, in parte, la profonda ferita scavata nell’animo dell’intera Comunità di Cassano.

Leggi tutto

Castrovillari: l'Assessore Russo con la scuola e le associazioni per un progetto sinergico


Le assenze scolastiche sicuramente sono il segnale di un insuccesso che non può essere lasciato andare e che causa solo involuzione e mancanza di crescita. E’ la preoccupazione palese dell’Assessore alla pianificazione sociale del Comune di Castrovillari, Giuseppe Russo, che in queste ore ha inviato una lettera ai dirigenti delle scuole primarie e secondarie di primo e secondo grado della città richiamando l’attenzione proprio sul monitoraggio e controllo delle assenze scolastiche che coinvolge un numero sempre più crescente di alunni.

Leggi tutto

Corigliano, la vera storia di Giulia Montera

Trebisacce: il Parco Archeologico di Broglio intitolato a Peroni


Una volta inaugurato e reso fruibile il Parco Archeologico di Broglio, l’area verde antistante al Parco è stata intitolata al compianto prof. Renato Peroni, già docente di proto-storia alla Sapienza di Roma e già insignito della cittadinanza onoraria trebisaccese. Lo ha deliberato il consiglio comunale considerando l’archeologo Peroni l’autentico padre degli scavi, sia per aver scoperto il sito proto-storico, sia per aver condotto circa 30 campagne di scavi che hanno portato alla luce i resti di un villaggio in cui hanno abitato, nei secoli VII-VIII a.C. gli Enotri, un popolo dedito alla pastorizia, all’agricoltura e all’arte della ceramica che ha intrattenuto rapporti commerciali, via mare, con i greci di Micene.

Leggi tutto

Trebisacce: Piazza Matteotti, un campo di calcio e di polemiche


Piazza Matteotti: lotta continua tra gli abitanti del quartiere e il parroco, da una parte, e ragazzi e genitori, dall’altra: in mezzo ai due fuochi gli amministratori di turno che non sanno più cosa fare per risolvere il problema dei ragazzi che quotidianamente corrono dietro a una palla prendendo a pallonate porte, finestre e vetrine di case e negozi e chiunque, giovani o anziani, osi passare da quelle parti. Ma la cosa più grave e antipatica è che, giocando e schiamazzando, disturbano le funzioni religiose che si svolgono nella Chiesa della Pietà che insiste su quella piazza, mettendo a dura prova la pazienza e la tolleranza dei fedeli e del parroco don Gaetano Santagada.

Leggi tutto

Altri articoli...

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.