• Home

Il circo Calabria (e nazionale) abbandonati a se stessi con la "sindrome cinese"


Stanno riscuotendo un grande successo in tutta la regione gli strabilianti numeri del Circo Calabria. Primo fra tutti il capocomico con i suoi esilaranti sketch, nei quali finge, con un risultato incredibilmente verista, di essere uno sprovveduto ignorantone. Ma le altre attrazioni non sono da meno. Basti ricordare il fenomenale "contorsionista" che, fingendosi economista, spiattella, con incredibili intrecci del suo flessuoso corpo, i dati di un ipotetico bilancio regionale in ordine.

Leggi tutto

Trebisacce: San Rocco sfida il mare grosso


Ci ha provato il maltempo a impedire l’uscita in mare del Santo, ma la caparbietà dei devoti di San Rocco è stata più forte del vento e alla fine la barca con a bordo il Santo protettore dei pescatori e della gente di mare è uscita lo stesso al largo per andare incontro al tradizionale abbraccio del Santo con i suoi devoti giunti a Trebisacce da tutti i paesi del comprensorio. Non c’è stato il solito, folkloristico carosello di barche al seguito del Santo perché il mare era grosso,

Leggi tutto

Nocara: il Comune è senza telefono

Il comune è senza telefono da sei giorni: il sindaco Francesco Trebisacce presenta un esposto alla Procura della Repubblica contro la Telecom. E’ dal giorno 11 agosto, infatti, che a Nocara i telefoni sono fuori uso, determinando il disagio che si può immaginare. Il primo cittadino, secondo quanto lui stesso riferisce, ha più volte sollecitato l’azienda leader del mercato di ripristinare un servizio più che mai necessario in questi giorni anche a Palazzo di Città per la gestione degli eventi estivi.

Leggi tutto

Trebisacce

A fuoco, nel corso della notte scorsa, un furgone commerciale (nella foto) di proprietà di A. M. 55 anni, di Trebisacce, commerciante di veicoli usati e titolare di una panineria-birreria itinerante. Il furgone bianco cassonato, di marca Fiat, parcheggiato in prossimità della sua abitazione, è andato a fuoco attorno alle 3 e mezza di notte

Leggi tutto

Massimo Ranieri “incanta” Altomonte e l’Euromediterraneo


Il poliedrico artista manda in visibilio le scalee del “C. Belluscio”

Dieci anni dopo (allora era il 19 agosto 2005), Massimo Ranieri torna ad “incantare” Altomonte calcando il palcoscenico del suo Teatro. Lo fa nel modo a lui più congeniale ottenendo un nuovo “sold out”. Lui, ovviamente, se ne compiace e ringrazia fin da subito: «Siete meravigliosi» dice al pubblico che lo acclama, lo osanna, gli grida a più riprese: «Sei unico!».

Leggi tutto

Torna a Morano Calabro Suoni & Sapori

La Kermesse in pieno centro storico sabato e domenica prossimi
Dopo il grande successo dell’anno scorso, sabato e domenica 22 e 23 agosto prossimi torna a Morano Calabro Suoni & Sapori, kermesse che ha richiamato nell’antico borgo del Pollino migliaia di visitatori e che ora si arricchisce di una presenza straordinaria, l’artista Beppe Voltarelli.

Leggi tutto

30° Festival del Folklore: scambio dei doni e apertura ufficiale

Ancora una volta Castrovillari si conferma la città degli incontri e scambi tra i popoli provenienti dalle zone più remote della Terra e il popolo del festival non ha fatto mancare la propria vicinanza all’apertura ufficiale della 30^  Edizione  del Festival Internazionale del Folklore e del Parco del Pollino, che ieri sera ha invaso la città di Castrovillari per assistere, condividere e soprattutto essere partecipe dell’evento folkloristico più importante della Calabria Citeriore.

Leggi tutto

Spezzano A.: sequestrati 8.000 euro di banconote false e denunciati due spacciatori


I “Baschi Verdi” del Gruppo della Guardia di Finanza di Sibari, nell’ambito dell’attività di controllo economico del territorio nel Comune di Spezzano Albanese (CS), hanno sequestrato 8.000 euro di banconote false. Dopo aver fermato una autovettura con conducente e passeggero, le conseguenti operazioni di verifica della identità delle persone e sui beni trasportati, consentivano di rinvenire, occultata sotto il sedile del conducente, una busta di carta contenente nr. 80 banconote da 100 euro.

Leggi tutto

Le Colline del Jazz: si chiude il 20 la rassegna con una spettacolare jam session


Battute finali per la quinta edizione de Le Colline del Jazz. Ultima serata per la rassegna che ha fatto echeggiare a Rossano le note del jazz ed ha portato in città artisti di livello internazionale

Gran finissage per “Le Colline del Jazz” giovedì 20 agosto alle 21 con un altro appuntamento da non perdere. Protagonisti della serata Giovanni Amato ed il Nicola Pisani quartet.  Quale miglior scenario se non i giardini della Masseria Mazzei – Le Colline del Gelso per mettere in scena un concerto esemplare del genere jazz? L’ultima serata vedrà infatti un concerto di composizioni originali che spaziano a trecentosessanta gradi, da sonorità della tradizione mediterranea alle ballate blues, dalla musica indiana al free jazz passando anche attraverso riletture del repertorio dei classici, il tutto personalizzato dal sapiente uso di uno strumento considerato "oscuro" e di accompagnamento: il contrabbasso.

Leggi tutto

Danni alluvione: no interventi a pioggia. Agrinsieme chiede ricognizione rigorosa

CORIGLIANO CALABRO - Una ricognizione esatta dei danni e risarcimenti mirati, evitando inutili interventi a pioggia che non aiuterebbero il settore agricolo a risollevarsi. Questo quanto chiede il coordinamento Agrinsieme (CIA e Confagricoltura) della provincia di Cosenza in seguito al violento nubifragio che lo scorso 12 agosto ha colpito la fascia jonica cosentina, arrecando danni ingenti su tutto il territorio. Gravi le conseguenze anche per il comparto agricolo, con numerose aziende pesantemente danneggiate.

Leggi tutto

Sibaritide: la Procura dispone il sequestro di beni per un valore di un milione di euro ad imprenditore

Beni del valore complessivo di 1 milione di euro sono stati sequestrati dalle Fiamme Gialle di Rossano ad un'impresa edile alla quale sono contestati ricavi non dichiarati per 2 milioni. I beni sono stati sequestrati a garanzia del debito e delle imposte sottratte al fisco. Tra i beni sequestrati, su disposizione della Procura di Castrovillari, nove appartamenti, dieci magazzini per uso privato, tre locali adibiti a ufficio un uliveto e un fabbricato in costruzione su più livelli. Gran parte dei beni era stata fatta transitare per sfuggire al fisco italiano, nel patrimonio immobiliare di una società fittizia con sede a Londra di cui l'imprenditore titolare dell'azienda edile è risultato rappresentante legale e socio di maggioranza.

Altri articoli...

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.