Nasce ufficialmente il Club Doc Trebisacce Bianconera


TREBISACCE - Il Club Doc Trebisacce Bianconera è stato finalmente riconosciuto ufficialmente dal Centro di Coordinamento di Torino e dal giorno 26 agosto 2015 il Club fondato dal dinamico e tenace Francesco Catera è una bella realtà. Ne ha dato notizia, con soddisfazione, lo stesso Catera il quale ha reso noto che finora gli iscritti sono 167 e che comunque c’è tempo per incrementare ulteriormente il numero dei soci perché per iscriversi c’è tempo fino al 31 ottobre. Nell’attesa del riconoscimento ufficiale il Club non ha perso tempo e si è dotato del suo Direttivo nel quale Francesco Catera è stato eletto presidente,

Emanuele Rucireta vice-presidente, Francesco Fabiano consigliere con delega alla comunicazione, Mariateresa Petta segretaria e Giuseppe Tufaro tesoriere. Proprio ieri, da quanto hanno riferito i vertici del Club, è arrivato da Torino l’attestato ufficiale di riconoscimento del “Club Doc Trebisacce Bianconera” firmato dal presidente Mariella Scirea, che ha sancito ufficialmente la nascita del sodalizio che si è messo subito all’opera per realizzare lo striscione con cui i soci seguiranno le partite della Juventus in tutta Italia. «Sono emozionato e felice – ha dichiarato e scritto sul profilo Facebook del Club il presidente Catera - di aver raggiunto questo bellissimo risultato insieme a tutte le 167 persone che mi hanno dato fiducia. Ringrazio fin da ora il Direttivo con la collaborazione del quale sono convinto che faremo grandi cose». Non ha perso tempo il presidente Catera e, dopo aver trovato ospitalità provvisoria presso il Centro Polivalente, ha già trovato la nuova casa del “Club Doc Trebisacce Bianconera” che sorge in contrada Pagliara.
Pino La Rocca

Stampa Email

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.