Castrovillari: aspettando la Marathon degli Aragonesi

 

In bici o a piedi, accompagnati dalle guide ufficiali del Parco Nazionale del Pollino, per scoprire Castrovillari e le bellezze naturali e culturali del territorio
Non è un appuntamento solo per i bikers. La Marathon degli Aragonesi in programma domenica 11 giugno è una manifestazione sportiva che da sempre ha cercato di coniugare il turismo sportivo, la conoscenza del territorio, la promozione delle bellezze artistiche, culturali e paesaggistiche dei comuni coinvolti, Castrovillari, Frascineto e Civita, e valorizzare il contesto naturale del Parco Nazionale del Pollino.

Da sempre l’associazione sportiva dilettantistica Ciclistica Castrovillari - organizzatrice della gran fondo in mountain bike – presieduta da Antonio Limonti, ha intessuto rapporti di collaborazione con le guide ufficiali del Parco Nazionale del Pollino per permettere ai bikers in arrivo da tutta Italia e alle loro famiglie, di godere appieno della montagna del Sud, il Pollino.

Anche per l’edizione 2017 ricco di proposte è il programma delle attività collaterali che accompagnano la Marathon degli Aragonesi.

Aspettando la Marathon prenderà il via da sabato 10 giugno con la passeggiata, da fare in bici o a piedi, della green way che collega la città di Castrovillari a Morano Calabro Borgo più bello d’Italia e Bandiera Arancione del Touring Club Italiano. La proposta è rivolta alle famiglie dei corridori, ma anche a tutti gli appassionati del turismo verde. Lungo i cinque kilometri della pista ciclabile realizzata con i fondi del Pisl 2017 – 2013 (frutto del progetto “Attraversando Natura” che è anche un portale turistico e di marketing territoriale finalista allo Smau di Napoli 2015) le guide ufficiali del Parco Nazionale del Pollino accompagneranno turisti e visitatori a scoprire gli ambienti ed i panorami che è possibile ammirare seguendo l’antico tracciato della ferrovia.

La partenza è prevista dal Villaggio Marathon (ubicato presso il parco giochi comunale in Via Polisportivo) alle ore 17.00. Lungo il percorso – nei pressi dell’ex casello ferroviario di località Crocefisso – si effettuerà una sosta nella quale si incontreranno i musicisti Francesco Gallavotti, Roberto Cherillo e Sasà Calabrese che racconteranno in musica suoni e paesaggi del Pollino. Poi la ripartenza con l’arrivo a Morano Calabro e ritorno previsto intorno alle 20.00.

Domenica 11 giugno, invece, dopo la partenza in attesa dei primi atleti sempre con le guide ufficiali del Parco nazionale del Pollino si potrà passeggiare alla scoperta del centro storico di Castrovillari, ammirando le bellezze dei palazzi storici, la chiesa madre nel cuore del salotto antico della Città, il Protoconvento Francescano, il Castello Aragonese.

Sempre con le guide del Parco si potranno concordare appuntamenti di visita personalizzati per approfondire la conoscenza di Frascineto e Civita, due realtà della rete di comuni arbereshe del Parco. 

 

Stampa Email

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.