Arginare la diffusa maleducazione alimentare

Giovedì 18 a Roseto, dibattito e villaggio Slow Food. Si chiude con pop-up dinner chef Mazzei
ROSETO CAPO SPULICO – COME ARGINARE LA DIFFUSA MALEDUCAZIONE ALIMENTARE E L’ASSENZA DI IDENTITÀ NELLA RISTORAZIONE CALABRESE? È, questo, il titolo del nuovo momento di approfondimento promosso dalla Condotta Pollino Sibaritide Arberia nell’ambito della FESTA DEL CONVIVIUM che si terrà il prossimo GIOVEDÌ 18 AGOSTO a Roseto Capo Spulico.

 
Coordinati da Lenin MONTESANTO, fiduciario del sodalizio, interverranno, alle ORE 19, il Sindaco Rosanna MAZZIA, Mohamed HAMDY, purchasing manager per l’area sud-est Europa di Bureau Veritas Italia, Fabrizio DELLAPIANA, responsabile Ufficio SLOW FOOD ITALIA, Mauro D’ACRI, consigliere regionale delegato all’agricoltura e l’On. Nicodemo OLIVERIO, capogruppo PD e membro della commissione agricoltura alla Camera dei Deputati. Parteciperanno, inoltre, diverse esperienze imprenditoriali operanti in tutto il territorio della Condotta. Tra le altre, Pietro GIOVAZZINI dell’AGRICÈ di Cerchiara di Calabria, Luigi ADINOLFI dell’azienda agricola SANTA MARINA di ORIOLO, Osvaldo DE FALCO, Ceo & founder della BIORFARM di ROSSANO, Francesco RAMUNDO della BIORAM di PLATACI, Rosy MANFREDI dell’omonima azienda agricola di ORIOLO. – A seguire sarà presentato il libro dello chef Francesco MAZZEI, MEZZOGIORNO, SOUTHERN ITALIAN COOKING.
 
L’evento, promosso d'intesa e grazie alla sensibilità dell'Amministrazione Comunale di Roseto guidata da Rosanna MAZZIA, con l’obiettivo di rendere omaggio alla CILIEGIA PIÙ BELLA D’ITALIA, riconoscimento nazionale ottenuto dalla ciliegia autoctona, è finalizzato a dimostrare il valore politico del cibo, a promuovere l’educazione alimentare, l’identità a tavola, la sovranità alimentare, il ritorno alla terra e lo sviluppo eco-sostenibile dei territori. Il nuovo evento della Condotta Slow Food con sedi a Rossano e Saracena rappresenta l’ultima, in ordine di tempo, di una serie di iniziative organizzate dal Convivium nel territorio per promuovere, dal basso jonio, passando per l’Area Urbana Rossano – Corigliano, la Sila Greca e l’Arberia, e fino al Pollino, il CIBO BUONO, PULITO E GIUSTO.
 
3 I MOMENTI IN CUI SI ARTICOLERÀ LA FESTA. Sulla scorta  del successo della 552esima Fiera della Ronza tenutasi nello scorso mese di giugno a CAMPANA, il Paese dell’Elefante di Pietra, sarà allestito, dalle ORE 19, il Villaggio Slow Food con le eccellenze enogastronomiche ed artigianali del territorio. Il SUINO NERO DI CALABRIA prodotto dall’azienda ROMANO di Acri, l’azienda bioagricola LA SULLA di Rossano, il PUNTO VERDE CANAPA di Crotone, dall’azienda VIOLA di Saracena al BIRRIFICIO DE ALCHEMIA di Saracena, AMARO CALABRO di Cariati, gli ortaggi e le cofetture di bergamotto di CASA FORCINITI di Cariati, l’olio ed i panieri dell’azienda ANSELMI di Rossano, l’evo del consorzio TERRE BIZANTINE, del FRANTOIO CONVERSO, di CAPPARELLI ZALAPINO di Rossano, RUBINO di Castrovillari, lo zafferano dell’azienda agricola NATURA VIVA di Cassano e di Giovanni MARINO di Campana, i succchi di clementine di BIOSMURRA e la liquirizia AMARELLI di Rossano, l’azienda BARBIERI di Altomonte, la società MEZZO PIENO di Corigliano, le aziende vitivinicole SERRACAVALLO di Bisignano, CHIMENTO di Acri, TRAMONTANA di Reggio Calabria, LA PIZZUTA DEL PRINCIPE di Strongoli, TENUTA DEL CASTELLO di Roseto, MASSERIA FALVO di Saracena, ODOARDI di Nocera Terinese, CAPARRA&SICILIANI di Cirò Marina, ANTICHE VIGNE di Marzi, IUZZOLINI di Cirò Marina, CERAUDO di Strongoli, Giuseppe CALABRESE di Saracena, il PASTIFICIO GIOIA di Gioia Tauro, il caseificio artigianale Vincenzo OLIVERIO di Castelsilano, i salumi dell’azienda agricola DR SRL, ed i prodotti della terra dell’ORTOFRUTTA SILVESTRI di Roseto. Sono, queste, le aziende che saranno presenti all’interno del Villaggio Slow Food.
 
L’evento si concluderà con il POP-UP DINNER, alle ORE 21, dello chef calabrese di nascita e londinese di adozione Francesco MAZZEI, uno dei migliori chef del Regno Unito grazie al bar ristorante SARTORIA, di Londra. – (Fonte: Montesanto Sas Comunicazione & Lobbying)

Stampa Email

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.