Al Marco Fiume Tito Esposito, Blue Stuff e Mattew Lee

Presentata la 14esima edizione che quest’anno ospiterà anche l’European Blues Challenge
ROSSANO/MIRTO-CROSIA  – Dal blues verace con inclinazioni tipicamente partenopee dei Blue Stuff, per finire ai ritmi del Rock’n’Roll dello straordinario performer Mattew Lee e del suo quartet, passando per le melodie afroamericane di Tito Esposito e per i “nuovi” ritmi delle band semifinaliste italiane dell’European Blues Challenge, 091BLUEs, Blues For Food e The Great Corporation.

Tutto questo nella cornice emozionale e panoramica del Lungomare Centofontane di Mirto Crosia che, in una prima assoluta e inedita, quest’anno accoglierà il ritorno on street del Memorial-Festival Marco Fiume Blues Passion, giunto alla 14esima edizione. Due le serate, Sabato 23 e Domenica 24 Luglio 2016, entrambi ad ingresso gratuito, interamente dedicate alla musica e di grande qualità, caratteristiche di uno degli eventi più importanti del panorama blues italiano.

Questo il programma del 14esimo MFBP, promosso con il patrocinio del Consiglio regionale della Calabria e del Comune di Crosia – Assessorati Cultura e Turismo e grazie al main sponsor 2016 Enel Italia Srl, presentato ieri sera (mercoledì 13 luglio) nel contesto del Festival Check Cocktail, tenutosi presso il Bagdad Cafè di Centofontane a Mirto-Crosia, dal presidente dell’associazione musicale Marco Fiume, Maria Giulia Sorrentino. All’iniziativa, oltre agli operatori della stampa e dell’informazione e a tanti appassionati del blues, hanno partecipato anche l’On. Giuseppe Graziano, Segretario Questore del Consiglio Regionale della Calabria, il Consigliere comunale delegato al Turismo Francesco Russo e Cesare Renzo, imprenditore turistico titolare di Tenuta Terra Rossa di Rossano, tra gli sponsor della manifestazione.

Sarà un’edizione del tutto particolare – ha detto Maria Giulia Sorrentino illustrando il programma del Memorial-Festival – perché sancisce il ritorno in piazza dell’evento e ospiterà per la prima volta le semifinali nazionali dell’European Blues Challenge, in programma per la prima serata di sabato 23 luglio. Serata che si concluderà con l’esibizione dei Blue Stuff, storica band partenopea cara ad Edoardo Bennato e spesso partecipe ai più importanti programmi televisivi di Renzo Arbore, che oltre ai caratteristici sound del blues, delizierà il pubblico con diversi inediti della musica napoletana. Domenica 24, invece, un doppio spettacolo – ha aggiunto il presidente Sorrentino - dalle grandi emozioni e dal divertimento assicurato. Prima con Tito Esposito e la sua band, le cui note spopolano e hanno grande seguito in America e poi, a concludere, le performance di Mattew Lee, giovane ed eclettico pianista di fama mondiale, perfetto coniugatore del Rock’n’Roll sulle tastiere. Ci sarà davvero da divertirsi!

Il Memorial-Festival Marco Fiume – così il Segretario Questore del Consiglio regionale, On. Giuseppe Graziano, portando i saluti del presidente Nicola Irto – ha tutte le carte in regola per diventare evento territoriale. E affinché ciò si realizzi è opportuno e necessario il sostegno delle Istituzioni. Quest’anno il Consiglio regionale ha accolto con grande entusiasmo l’invito a patrocinare l’iniziativa e spero che questa collaborazione possa consolidarsi anche nei prossimi anni affinché il Marco Fiume diventi uno degli eventi di punta della programmazione regionale. Penso – ha precisato Graziano - al modello Umbria Jazz che potrebbe essere mutuato per creare proprio attorno a questo Memorial-Festival, un contesto artistico e di spettacolo, di più giorni, capace di attrarre importanti flussi di spettatori che, inevitabilmente, potrebbero garantire anche profitto all’economia turistica.

Il servizio sul Festival Check Cocktail andrà in onda domani nei Telegiornali di RTC-Telecalabria delle Ore 7.00, 8.00, 13.30, 20.30, 23.00 e 24.00 e anche nel Tg on-line in onda sui portali del Corriere della Calabria e dell’agenzia stampa News&Com.

Stampa Email

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.