MORANO CALABRO: Suoni, Luci e Ombre della Natura


Al via dal 2 all’11 ottobre Suoni, luci e Ombre della Natura, festival promosso dal Teatro dell’Acquario con il Comune di Morano Calabro e la Regione Calabria, in collaborazione con Il Nibbio e Amo Cosenza, nell’ambito dei contributi POIn Fesr 2007-2013. Teatro, musica, laboratori, incontri, nello splendido Borgo di Morano, intorno al Castello, l’Albergo e il Museo diffuso, le vecchie case, i vicoli, le scalinate, le piccole botteghe artigiane, gli scorci del Pollino che affacciano all’improvviso tra i vicoletti.


Il progetto, ha come obiettivo quello di promuovere e sostenere la qualità di proposte spettacolari di grande livello, ma soprattutto di assoluta unicità, e nello stesso tempo svolge un’opera di sensibilizzazione,  di riscoperta e consapevolezza del valore di questo patrimonio da parte delle nuove e vecchie generazioni.
Si parte venerdì 2 ottobre per le vie del paese con la forza musicale dirompente dei Fuori Tempo Marching Band e il volo inaugurale de “La Mongolfiera Eterea”.
Segue il giorno successivo il calembour sonoro di Cataldo Perri e Lo Squintetto, mentre il 4 ottobre in scena nella sala del Castello, Spari e dispari di Teatro RossoSimona, racconto in chiave umoristica e grottesca, di una faida familiare nata per futili motivi e che ormai nessuno più ricorda.                                        Una lunga serie di omicidi che si perde nel tempo, una genealogia di sangue tramandata dai suoi protagonisti come le poste di un rosario.
Il 5 ottobre protagonista presso la scuola elementare di Morano, il teatro ragazzi de il Teatro della Maruca con Zampalesta, u cane tempesta, promotori il giorno seguente di Pulcinella e Zampalesta nella terra dei fuochi, mentre nella Sala del Castello la serata del 6 ottobre in scena lpbal di Teatro Rossosimona.
Spazio poi nel Chiostro di S.Bernardino a I racconti di Fernando del Teatro Bertold Brecht, l’8 ottobre e il giorno seguente al loro Pinocchio in P.zza Papa Giovanni XXIII.
Gli stessi porteranno il 10 ottobre per le vie del paese in scena lo spettacolo di strada Pulcinella in parata, mentre la serata sarà animata dal concerto dei Dedalus.
Chiusura l’11 ottobre nella piazza principale con il sound inconfondibile dei Sabatum Quartet.

Per info www.teatrodellacquario.it

Stampa Email

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.