• Home
  • Notizie
  • Eventi
  • Castrovillari: dal 13 al 15 settembre nel Castello Aragonese il primo yoga festival in Calabria

Castrovillari: dal 13 al 15 settembre nel Castello Aragonese il primo yoga festival in Calabria


Per uno stile di vita salutare nel quale la persona è integralmente intesa e per risvegliare il suo Io. E’ sicuramente questo l’assunto culturale che lega la tre giorni, in programma nel Castello Aragonese di Castrovillari, intitolata “Venire alla luce- Yoga Festival” il primo meeting di settore che prende vita in Calabria per far incontrare e mettere in relazione nel segno di un’antica disciplina.

Dal 13 al 15 settembre, così, grazie all’Associazione Culturale MAC (Mente Anima Corpo), motore della manifestazione, ed al patrocinio dell’amministrazione municipale del capoluogo del Pollino, conferenze, intrattenimento, attività esperienziali, metodiche legate allo Yoga (pratica ascetica e meditativa, originaria delle religioni dell'India, per ridurre lo stress, ottimizzare l’autostima e far scorrere meglio le energie insite in ciascuno) e non solo, supportati da specialisti, maestri, insegnanti e medici, presenteranno, ogni giorno a partire dalle ore 17,30, rapporti e momenti di benessere, suffragati da terapie di vario genere, studi e dedizioni, da incontrare e comprendere, che vogliono rendere e promuovere una qualità della vita intercettando ciò che l’essenza umana possiede.
Qui l’approccio non consueto, per creare lo stato di salute complessivo dell’individuo, e allo stesso tempo intrigante per la curiosità che suscita, offre un’attenzione all’Essere con tutto ciò che lo connota e lo fa vibrare.
E’ la scommessa della presidente e direttore artistico dell’associazione organizzatrice, Maria Antonietta Crescente, che, attraverso più capacità e coinvolgimenti, presenta questa full immersion multidisciplinare alla riscoperta di un corpo umano sempre più bisogno di essere curato nel suo insieme e sotto più fattori come hanno sempre sostenuto, e non solo, le filosofie asiatiche.
Colore, suono, meditazione, pittura, danza, respirazione sono, poi, solo alcuni degli elementi che si combineranno con trattamenti e saggezze tramandate per capire come il fisico può trarre il meglio, con la propria energia, da ogni attività che lo vede coinvolto e stimola la sua interiorità.
In tutto questo c’è anche un momento per far propria la tesi che l’alimentazione è alla base di questo benessere generale. Una corretta dieta per la prevenzione e per il miglioramento dello stato di salute è fondamentale. Questa, unita all’importante e regolare attività fisica, e alle buone abitudini, come suggeriranno i vari incontri, è determinante per vivere questa completezza in armonia.
Ecco allora il perché e le ragioni della portata dell’iniziativa-evento “che si muoverà, tra l’altro, su tre parole chiavi: contatto, scambio, fusione- spiega Crescente- le quali si alterneranno ed intrecceranno nella tre giorni tra Conferenze, Bagno di Gong, Concerto, Spettacolo di Danza Yin e Yang che accoglie la Poesia della Danza del Ventre ed i colori del Tango Argentino. Ci saranno, inoltre – aggiunge-, anche molti servizi gratuiti per bambini e ragazzi che amano sperimentarsi con la musica e le movenze del fisico.”
“Non mancheranno, per di più- conclude, ricordando i vari istanti-, sessioni per adulti con attività esperienziali di yoga e danza del ventre in gravidanza - post gravidanza,  yoga genitore- bambino, trattamenti con operatori della FISIEO (Federazione Italiana Shiatsu Insegnanti e Operatori) e in compagnia del Gruppo Nascita i quali sanciscono l’appuntamento e l’impegno che si è inteso realizzare a più voci.”
Un momento, sicuramente da vivere, coinvolgendosi, consapevoli che l’acuto bisogno di salute e benessere di ciascuno in questo Tempo- come lo è sempre stato –, e continuamente crescente rispetto a una serie di questioni che cercano di mettere in crisi tali condizioni, non può fare a meno nemmeno di tali metodiche che, con la medicina tradizionale, possono arrecare più benefici effetti all’organismo e quindi alla persona nella sua interezza.
L’Ufficio Stampa del Comune di Castrovillari
(g.br.) 

Stampa Email