Trebisacce: “I Camaleonti” in concerto

Il clima non era quello del mese di agosto perché faceva letteralmente freddo, ma ci hanno pensato “I Camaleonti” proponendo oltre 50 anni di successi a riscaldare la piazza ed a strappare applausi a scena aperta. Il Concerto de “I Camaleonti”, inserito nel programma MarEstate 2016, è stato organizzato, con il patrocinio del Comune, dall’associazione culturale “Trebisacce-Paese”

che oltre a svolgere attività a sfondo sociale e solidale durante tutto l’anno, nel corso dell’estate organizza 3 eventi di qualità che si concludono sempre con un grande Concerto in piazza San Martino nel quale nel corso degli anni si sono alternati cantanti famosi e non più giovani che, negli anni ‘60/’70, sono stati sulla ribalta canora proponendo brani musicali memorabili che hanno rappresentato la colonna sonora della vita degli italiani dagli anni del boom economico fino al 2000. All’appello mancavano “I Camaleonti”, il famoso complesso musicale nato a Milano nel 1963 che, nel corso di oltre 50 anni di carriera, ha proposto brani indimenticabili come Applausi, Eternità, Mamma mia, Portami tante rose, L’Ora dell’amore, Io per lei… A margine del Concerto, a cui ha assistito un pubblico foltissimo proveniente anche dai paesi vicini, c’erano i soliti ingredienti della festa popolare a base di prodotti tipici che arricchiscono e colorano la festa. L’associazione “Trebisacce Paese” (presidente Cataldo Nigro, vice-presidente Domenico Casaleno e segretario Pino Madera), soddisfatta per la riuscita dell’evento, ha ringraziato tutti i presenti, l’amministrazione comunale, gli sponsor ed i membri dell’associazione per la generosa collaborazione prestata nello spirito del più puro volontariato.
Pino La Rocca
 

Stampa Email

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.