I^ Edizione Premio Enzo Viteritti


Concorso giornalistico on line

Le Associazioni “Il Serratore”, “Amici del Castello” e ”Toro Cozzante”, promuovono la prima edizione del Premio giornalistico in memoria di ENZO VITERITTI, editore, giornalista e studioso, fondatore della prestigiosa rivista " Il SERRATORE" periodico di vita, storia, cultura e tradizioni di Corigliano e della Sibaritide, considerato la testimonianza più significativa del suo impegno civile, politico e culturale.

Edita con continuità dal 1988, per oltre un ventennio è stata promotrice di numerose e qualificate iniziative culturali (mostre fotografiche e di pittura, mostre librarie e documentali, pubblicazioni di libri e guide sul patrimonio storico- artistico di Corigliano, presentazioni di libri e incontri culturali) innescando un vero "rinascimento coriglianese" e soprattutto risvegliando nei cittadini il senso dell’appartenenza e amore verso la propria città. Le svariate attività realizzate possono essere ricordate come un viaggio, ricco di idee di progetti e di sogni, che hanno avuto sempre tutti un unico scopo: contribuire al miglioramento sociale e culturale della nostra terra.
Questo premio giornalistico vuole essere un modo per permettere ad altre persone che condividono gli interessi e la passione che hanno caratterizzato la vita di ENZO VITERITTI, di continuare il suo viaggio.
" Quando vai a prendere l'acqua al pozzo, ricordati di chi lo ha scavato".

BANDO
La Giura sarà selezionata dalle Associazioni organizzatrici.
I vincitori saranno premiati a Corigliano Calabro.
I Reportage saranno pubblicati sui siti coriglianocalabro.it, rossanocalabro.it e sibarinet.it

MODALITA' DI PARTECIPAZIONE AL PREMIO GIORNALISTICO
Art. 1 Il premio giornalistico “Enzo Viteritti” è aperto a tutti, giornalisti, blogger, aspiranti tali e writers, che non abbiamo ancora compiuto 40 anni alla data di pubblicazione del bando.
Art.2 Il concorso prevede un premio in denaro.
Le opere saranno giudicate dalla Giuria che stabilirà in maniera inappellabile la graduatoria finale dei vincitori. Il verdetto della giuria è inappellabile.
Al vincitore, andrà un premio in denaro pari a 1000 euro.
Targhe riconoscimento e premi in libri al secondo e terzo classificato e un premio speciale di 300 euro al più popolare ( il reportage che avrà totalizzato più letture sui tre siti).
Art.3 I partecipanti dovranno redigere un reportage* multimediale sul tema
“Terra Madre: sguardi attenti a luoghi e genti della Magna Grecia”.
Scopo del concorso è quello di incentivare un percorso di consapevolezza (sia da parte degli scrittori, sia da parte dei lettori) del rapporto che intercorre fra il cittadino e la realtà del territorio che ospitò le colonie della Magna Grecia. Le molteplici letture ed interpretazioni che ne saranno effettuate, sono finalizzate a sostenere una conoscenza più profonda e meno aneddotica dell’attuale assetto della Sibaritide, promuovere l’apprezzamento degli elementi più significativi ed autentici, rappresentare quelli che meglio lo contraddistinguono, quali: risvolti sociali, connotazioni urbanistiche e paesaggistiche, eventi culturali, feste popolari, tradizioni.
Art.4 Il concorso terminerà il31 marzo 2017. La manifestazione di premiazione avverrà Corigliano Calabro, data e luogo da definire, e segnerà l’apertura della seconda edizione del Premio “Enzo Viteritti”.
Art.5 Partecipare è molto semplice; basta inviare il proprio servizio, indicando nell'oggetto “Premio E.Viteritti”, a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
FORMAT
Gli elaborati da presentare al concorso devono avere carattere multimediale e composti da un video o foto + testo scritto. Il video deve avere una durata non superiore ai 3 minuti, le foto non superiori a 3mb e lo scritto non più di 3 cartelle (1800 battute a cartella).
Art.6 Nella domanda di partecipazione, l'autore/autrice dovrà allegare:
1. generalità (nome, cognome, data di nascita, luogo di residenza, recapiti telefonici)
2. fotocopia di un documento valido (carta di identità, passaporto, patente di guida).
3. autorizzazione al trattamento dei dati personali ai sensi del D.L. 196/2003 per gli adempimenti connessi al premio.
4. Liberatorie delle persone riprese o fotografate in modo riconoscibile, qualora compaiano negli elaborati.
4. Nel caso in cui il reportage sia realizzato da più persone, la domanda di partecipazione dovrà recare le generalità complete di un rappresentante ed essere sottoscritta da tutti gli autori.
Art. 7 E’ inteso che il concorrente con la sua partecipazione autorizza l’organizzazione del premio a riprodurre e diffondere su qualunque supporto testo e immagini dell’articolo candidato, nelle pubblicazioni, nel materiale informativo e sui succitati siti internet, salva ovviamente la citazione degli autori degli articoli utilizzati.
Art. 8 Ogni autore è personalmente responsabile dei contenuti delle opere inviate. La partecipazione al premio implica la completa accettazione di questo regolamento e il sollevamento dell’organizzazione da qualsiasi responsabilità. Art. 9 Le decisioni della giuria saranno motivate e insindacabili presso qualsiasi organo pubblico o privato.
Art.11 I materiali non saranno restituiti.

*Anton Checov, parlando del reportage giornalistico, scrisse che il vero reporter non è colui che informa e si informa attraverso un’intervista, ma colui che parla con chi incontra lungo la strada, colui che si inserisce all’interno dell’ambiente che intende raccontare. In questo senso, ogni buon reportage giornalistico è una doppia forma di viaggio: quello geografico, o esterno, nei luoghi che il reporter vuole investigare e narrare a vantaggio del suo lettore, e quello personale, o interiore, che è il risultato di ciò che il giornalista diventa dopo aver incontrato le persone e i luoghi che ha conosciuto.

Le Associazioni “Il Serratore” – “Amici del Castello”- “Toro Cozzante”

Stampa Email

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.