I Laghi di Sibari rimangono isolati dal mare. Graziano: «La Legge regionale non basta»

I Laghi di Sibari rappresentano l’emblema di come il sistema Turismo in Calabria ha ancora falle apertissime. Soprattutto lungo lo Jonio. La celebre darsena sibarita, che fino a dieci anni fa era ritrovo di celebrità e approdo di grandi imbarcazioni, oggi vive una fase di abbandono e solitudine.

Stampa Email

Milleproroghe, Oliverio: “Una scelta gravissima tagliare le risorse destinate alle periferie”

Il Presidente della Regione, Mario Oliverio, ha espresso forte dissenso e preoccupazione per l’approvazione del Decreto “Milleproroghe” su cui il Governo Conte ha posto la fiducia e che taglia in maniera irreversibile i programmi e le risorse che avrebbero consentito a molti comuni calabresi e meridionali di rispondere concretamente ai bisogni delle aree e dei cittadini più deboli dei loro territori.

Stampa Email

Laghi di Sibari, Graziano: «Un mare di parole e promesse inconcludenti»

Quante volte, durante l’ultima estate, abbiamo sentito parlare dell’imminente riapertura del canale di accesso ai Laghi di Sibari? Un’infinità! Quanti giri in barca e passerelle politiche ci siamo sorbite nelle ultime settimane che annunciavano nuove soluzioni e nuova vita del prestigioso villaggio nautico? Troppe! Bene, oggi siamo a chiusura e consuntivo della stagione estiva e registriamo che nonostante i proclami e nonostante una nuova legge regionale ad hoc, concepita malissimo, il canale degli Stombi è ancora insabbiato e l’accesso ai Laghi impedito. Tutto questo mentre gli esercenti registrano il peggiore trend di sempre, la nautica arranca, i diportisti vanno via e qualche Consigliere regionale, diventato l’ombra di se stesso, continua a contraddirsi giorno dopo giorno. La questione dei Laghi di Sibari è diventata la cartina di tornasole dell’approssimazione con cui viene ormai governato il territorio dell’Alto Jonio calabrese, che – ahinoi! – non ha più nessun punto di riferimento autorevole all’interno della Regione.

Stampa Email

L’ASP di Cosenza ripristini il servizio di endocrinologia presso il Poliambulatorio di Cassano

CASSANO - Lo afferma in una nota il Portavoce del Comitato Spontaneo di cittadini in difesa per il diritto per la salute della città delle terme, Francesco Garofalo.A quando ci è dati a sapere, la branca specialistica risulta sospesa da più anni a seguito della mancata nomina del medico responsabile. I disservizi continuano con gravi disagi per i cittadini ed in particolare per le fasce più deboli e della popolazione anziana.

Stampa Email

Pugliese: «Vi spiego la grande truffa del M5S a danno della S.S.106»


Il Presidente dell’Associazione ripropone ai parlamentari grillini le domande a cui non hanno risposto.

«L’unica grande “truffa” che in questo momento subiscono i calabresi è solo quella di aver eletto al Parlamento, con una valanga di voti, un gruppo di deputati e senatori che non sono preparati, che dicono di studiare da anni il Progetto ma poi chiedono l’accesso agli atti alla Direzione Generale di Anas Spa (atti non hanno mai avuto e quindi non hanno mai studiato). Tutti presuntuosi e incompetenti, 

Stampa Email