Cassano: ammodernamento S.S. 106, nota di Noi con Salvini

Cassano: “Ammodernamento S.S. 106 Roseto Capo Spulico – Sibari”, nota di Noi con Salvini
Il progetto del 3° Megalotto della S.S.106 tra Sibari e Roseto è una opera importante ed imprescindibile per il nostro territorio che ha il Pil (prodotto interno lordo), più basso d’Italia (fonte: Banca d’Italia), e sotto tutti gli indicatori economici nazionali (ed in particolare Svimez e Istat), è il fanalino di coda dell’Europa. Siamo ultimi perché non abbiamo infrastrutture e questo impoverisce sempre di più il nostro sistema produttivo.

L’opera del 3° Megalotto diventa l’unica speranza per un territorio ormai oltre ogni limite di povertà, vedrebbe un investimento in Calabria di oltre 1 miliardo di euro (cosa che non accade ormai più dalla realizzazione della Salerno – Reggio Calabria), e colmerebbe inoltre un gap di sicurezza stradale ponendo un freno all’incidentalità ed alla mortalità stradale che da sempre si verifica sulla “strada della morte” nella piana di Sibari.
Non condividiamo, quindi, nel modo più categorico le prese di posizioni di alcuni sindaci emerse nei giorni scorsi. Non crediamo, infatti, che sia imprescindibile lo svincolo di Sibari piuttosto che l’allungamento di questa o quella galleria. Ancor meno riteniamo che i sindaci siano oggettivamente preparati ad interloquire su una grande opera e, quindi, su un progetto molto complicato che peraltro neanche conoscono.
Fa specie, infatti, sentire ancora parlare alcuni sindaci di “rispetto per l’ambiente e dei territori” ed emettere valutazioni certamente legittime in un Paese democratico su “soluzioni progettuali pasticciate” senza però specificarne dettagliatamente i contenuti. Quali sono? Perché alcuni sindaci ritengono che siano inopportune? Hanno mai prodotto relazioni tecniche nel merito magari pubblicandole permettendo ai cittadini di conoscerle e valutarle?
In realtà il Movimento “Noi con Salvini” - Cassano all’Ionio ritiene importante definire e chiarire un aspetto: il 3° Megalotto della S.S.106 che collegherà Sibari a Roseto Capo Spulico è un’opera strategica per il Paese e per la Regione Calabria pertanto riteniamo fuorviante il parere dei sindaci soprattutto se questo diverge con l’interesse generale dell’intera regione e del Paese e mira esclusivamente a proteggere l’interesse del proprio orticello.
Per questa ragione riteniamo inopportuna la scelta del sindaco di Cassano All’Ionio, Gianni Papasso: ha, interessato della questione dello svincolo di Sibari il presidente della Regione Calabria, Mario Oliverio affinché rappresenti al ministro competente il problema al fine di risolvere e restituire all’intero Paese il suddetto svincolo. Avremmo desiderato che con grande senso istituzionale ed altrettanta responsabilità e coscienza avesse invece deciso di interessare il Presidente della Giunta Regionale semplicemente dei gravi e reiterati ritardi che da sempre si registrano sull’opera al fine di promuovere azioni concrete e risolutive finalizzate all’avvio immediato di un’opera infrastrutturale d’importanza strategica per l’Italia prima ancora che per la Calabria.
Infine, vogliamo richiamare l’attenzione sulla S.P. 153 Trebisacce – Albidona - Alessandria del Carretto, dal 2014 in attesa di un intervento di ripristino su alcuni tratti di manto stradale, franati a causa di piogge abbondanti cadute interrottamente per tre giorni consecutivi; e la S.P. Cassano – Civita interdetta al traffico da anni a causa di un movimento franoso in località “Giostratico”.
Coordinamento Cittadino
Noi Con Salvini – Cassano All’Ionio

Stampa Email

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.