Cariati Pulita solidale con l’ing. Benevento


Condanna la barbarie dei gesti intimidatori
CARIATI - Il Libero Comitato cittadino #CariatiPulita esprime il proprio sdegno per il vile gesto compiuto oggi da ignoti nella nostra cittadina, ai danni dell’ing. Adolfo Benevento, già dirigente del Comune di Cariati e della Provincia di Crotone e oggi .nuovo responsabile dell’area tecnica del Comune di Cariati.

Massacrare un povero animale per intimidire o per lanciare un messaggio inquietante a una persona perché disponibile ad offrire il proprio bagaglio professionale, nell’interesse pubblico, è solo barbarie; questo, come la circostanza delle gomme squarciate, verificatasi nei giorni scorsi ai danni dei coniugi Fazio, anche loro freschi di nomina dirigenziale a seguito dell’avvicendamento amministrativo, non fa che ferire e offendere l’intera comunità di Cariati.
Il Comitato #CariatiPulita, nell’esprimere piena solidarietà all’ing. Benevento e ai familiari, oltre che alla famiglia Fazio e all’Amministrazione Comunale in carica, condanna con forza entrambi gli episodi e fa appello alle forze dell’ordine a mantenere alta la vigilanza sulla sicurezza e la libertà dei cittadini, e in particolare di quelli impegnati pubblicamente a qualunque titolo; invita, inoltre tutti gli abitanti e le forze sane di Cariati, a impegnarsi a perseguire il comune progresso anche lottando contro l’ingiustizia, l’illegalità, la sopraffazione e il malaffare.
Simili atti criminali devono essere combattuti con forza, perché ci privano della possibilità di crescere nella dignità di cittadini liberi, rendendoci schiavi di chi, invece, pretende a qualunque costo il dominio sui luoghi e i destini della gente calabrese.
Libero Comitato cittadino #CariatiPulita
 

Stampa Email

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.