• Home
  • Notizie
  • Politica
  • GAETANI (FI): Bilancio impopolare, la larga maggioranza è frutto di gioco di palazzo

GAETANI (FI): Bilancio impopolare, la larga maggioranza è frutto di gioco di palazzo

CASSANO - L’aumento della pressione fiscale locale non è solo scaturito da scelte operate a livello di governo centrale, come riporta nel comunicato post bilancio dal Sindaco Giovanni Papasso, è smentito da altri comuni calabresi hanno preferito adottare aliquote di gran lunga piu basse. E’ confermata l’ introduzione sulle questioni sociali gravissime, ma sono da vedere con la lente di ingrandimento, e non li vede solo chi non vuol vedere, ad esempio lo sbandierato ‘esenzione ticket mensa scolastico per famiglie disagiate’ è calcolato con situazione reddituale

che non puo superare i 166,66 euro mensili dell’ intero nucleo familiare per l’ esenzione, ed invece per lo sconto del 50%, la famiglia cassanese non puo superare i 333,33. Ritengo anche una spesa esagerata i 2.870.000,00 da detrarre alle casse comunali, che riguarda la delibera G.C. n. 188 del 27/07/2015 per lavori di rete stradale, estesa anche dove non c’ era necessità, visti i ritardi di sviluppo del nostro territorio. La poca presenza di marketing territoriale, ovvero il turismo, è la scarsa promozione dell' agro-alimentare cassanese che è motore della nostra economia. Questi sono pochi punti, non condiviso gran parte del resto del bilancio. Tra assenze e ribaltoni (trasversalismi che salgono di numero) è stato approvato un deludente bilancio comunale.

Comunicato stampa, 22/08/2015, Cassano All' Ionio (CS)

Stampa Email