• Home
  • Notizie
  • Politica
  • Villapiana: Consiglio Comunale senza pubblico, la Minoranza suggerisce la soluzione

Villapiana: Consiglio Comunale senza pubblico, la Minoranza suggerisce la soluzione

Consiglio Comunale senza pubblico per evitare assembramenti: protesta la Minoranza “Insieme per Villapiana” che parla di privazione di un diritto in danno dei cittadini e, ritenendo di rilevante importanza gli argomenti da trattare, suggerisce di spostare in una sede più ampia i lavori del Civico Consesso in programma venerdì 30 ottobre alle ore 18.30. 

Per la verità è da tempo che la stessa Minoranza si batte perché i lavori consiliari possano essere effettuati “in streaming” per consentire la partecipazione attiva della comunità all’attività amministrativa. Finora però la Maggioranza guidata dal Sindaco Paolo Montalti ha sempre escluso questa ipotesi perché violerebbe la “privacy” dei consiglieri comunali e perché, comunque, sarebbe necessario adottare un Regolamento consiliare di cui al momento il Comune di Villapiana è sprovvisto. Ma questa è una storia vecchia, che si trascina ormai da anni. Questa volta, però, dovendosi trattare argomenti di primaria importanza come il Bilancio di Previsione, l’Addizionale Iperf, la situazione finanziaria e la nuova “governance” della partecipata BSV a partire dal prossimo primo gennaio ed altro ancora, dal momento che l’attuale Sala Consiliare è di piccole dimensioni, la Minoranza Consiliare ha proposto che, per agevolare la partecipazione dei cittadini, i lavori del Consiglio Comunale venissero effettuati presso la Sala-Congressi del Centro Polivalente. Un struttura, questa, che è in grado di ospitare fino a 1.000 posti a sedere e quindi in grado di garantire, in regime di Covid-19, il distanziamenti fisico delle persone. «Abbiamo ritenuto necessario inoltrare questa richiesta perché, - si legge nella lettera inviata al Sindaco, al Presidente del Consiglio Comunale ed al Segretario-Capola del Comune – a nostro avviso, chi è chiamato ad amministrare un Comune dovrebbe ricercare soluzioni idonee a garantire il giusto equilibrio tra i tanti aspetti che riguardano la nostra vita quotidiana. Ecco perché, - hanno concluso i 3 Consiglieri della Minoranza “Insieme per Villapiana” - pur ritenendo doveroso assicurare il distanziamento interpersonale ed il rispetto delle norme anti-Covid, riteniamo sia necessario garantire ai cittadini di Villapiana di poter assistere al Consiglio Comunale prossimo che tratterà punti fondamentali per il futuro della nostra comunità».
Pino La Rocca
 

Stampa Email

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.