PUBBLICATI GLI AVVISI DI RIPARTI MORMANNO

Nel periodo più critico per la storia del Paese dal piccolo comune del Pollino un segno di speranza a sostegno dell’economia.


Il piano di investimenti "Riparti Mormanno" è finalmente realtà. Sono stati infatti pubblicati gli avvisi «che sosterranno la nostra piccola economia» spiega il vice sindaco e assessore allo sviluppo economico, Paolo Pappaterra. Nel periodo forse più critico della prima fase dell'epidemia da Covid 19 per l'Italia dal borgo del Pollino arriva un «segno di speranza e di ripartenza a sostegno dell'economia territoriale». Gli amministratori con in testa il sindaco, Giuseppe Regina, l'hanno definita una vera e propria «boccata di ossigeno per gli operatori economici ed un sostegno alle famiglie della comunità mormannese». In concreto centosessantamila euro di fondi comunali a sostegno di piccole e medie imprese e delle famiglie svantaggiate. Un lavoro sinergico che ha visto impegnato l'esecutivo con gli assessori, i consiglieri di maggioranza e di minoranza che insieme hanno approvato, nei giorni scorsi, il piano di investimenti in una seduta storica del consiglio comunale. Insieme a loro anche gli operatori economici che hanno dato un contributo fattivo alla realizzazione di questo piano maturato, proprio nel periodo del lockdown generale, da una serie di incontri in vide conferenza con tutti i settori produttivi della comunità, gli operatori turistici, la filiera agroalimentare, le associazioni.


«È merito di tutti - ha dichiarato Pappaterra - se oggi riusciamo a far partire questo importante strumento e ognuno deve sentirsi orgoglioso per quello che ha fatto per la nostra Mormanno. Dobbiamo sentirci orgogliosi per aver realizzato un piccolo miracolo in una situazione generale di difficoltà estrema. Questo è il senso della politica».


Tra le misure messe in cantiere e che ora sono a disposizione di famiglie e imprenditori locali c'è l'anno bianco dei tributi ovvero l'esenzione al 100% per un anno della nuova Imu e Tari per tutte le attività economiche sospese dal Dpcm del 12 e 22 marzo e l'esenzione al 50% delle tariffe per tutte le attività economiche che non sono state riguardate da quei provvedimenti di emergenza nel periodo del lockdown. Inoltre anche bonus degli affitti a favore delle attività economiche sospese dai Dpcm del 12 e 22 marzo con l'erogazione di un contributo per due mensilità e la copertura al 100% sui contratti di locazione regolarmente registrati. Bonus sul turismo per le attività della filiera ricettiva del comune di Mormanno con un contributo a fondo perduto per sostenere le perdite derivanti dall'emergenza Covid 19 che verrà erogato rispetto alle perdite comparate con i guadagni dell'anno precedente. Ma anche risorse per la digitalizzazione delle attività economiche incentivando e-commerce e strumenti digitali e la nascita dello sportello amico per una misura a sostegno delle famiglie svantaggiate economicamente con due linee di azione: la prima è quella dedicata all'assistenza domiciliare per anziani e portatori di handicap; la seconda è l'assistenza alle pratiche amministrative comunali domiciliari per gli over 65. L'attenzione al commercio locale prevede inoltre un voucher spesa da utilizzare per sostenere le attività economiche delle categorie merceologiche non interessate dai buoni spesa erogati dal governo e dalla regione, valevole per le famiglie con un Isee non superiore ai 10mila euro.


«Un piano completo e speriamo esaustivo dei bisogni di tutti per essere comunità anche nell'emergenza - ha dichiarato Pappaterra a nome dell'esecutivo - Nessuno si salva da solo è stato uno degli slogan di questo periodo e noi vogliamo renderlo concreto e fattivo nella nostra comunità dimostrando coesione sociale, sguardo di prospettiva, e voglia di pensare con speranza al presente ed al domani della ripartenza reale di tutti».


 Vincenzo Alvaro [ Giornalista ] 

Stampa Email

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.