Ripartiamo dal Sud

Si è da poco conclusa la tornata delle elezioni amministrative 2019 e la Cgil Pollino Sibaritide Tirreno augura buon lavoro a tutti i sindaci eletti dei comuni del territorio comprensoriale.
Per superare la logica dei campanili, purtroppo ancora presente in talune realtà nostre, costruire quella fondamentale rete territoriale, utilissimo strumento che realizza - tra le altre cose - la valorizzazione delle numerose potenzialità della nostra terra, a ciascun sindaco la Cgil chiede di lavorare sempre e solo nell’interesse della comunità amministrata e del territorio, ponendo in essere adeguate politiche di partecipazione e condivisione.

Interventi sinergici, forti di una programmazione seria e responsabile, in grado di dare prospettive e speranze alle nuove generazioni.
Riteniamo altra priorità, nell'agenda di ogni istituzione locale, la durissima lotta al cancro della nostra società: la corruzione.
Inoltre, tutela dell’ambiente, diritto alla salute alla formazione ed all'istruzione, la partecipazione democratica siano i pilastri dell’agire di ogni buon amministratore.

La città di Corigliano Rossano, per cui la Cgil si è favorevolmente impegnata sin dai tempi della campagna referendaria sulla fusione, deve diventare modello e riferimento per un’area territoriale vasta. Forte del largo consenso ricevuto, al primo sindaco della terza città della Calabria chiediamo di non isolarla nella sua nuova dimensione, bensì di aprirla al dialogo con le altre realtà, i comuni delle aree interne, i tanti portatori di interessi del territorio per costruire quel percorso di riscatto di cui da troppi anni, vanamente, i cittadini sono in attesa.

La Calabria ha bisogno di amministratori realmente innamorati della propria terra.
La nostra regione può ripartire e, con essa, tutto il Mezzogiorno.
Servono idee, proposte, investimenti.
Serve l’impegno sociale delle tante persone oneste che hanno deciso di rimanere al Sud.

Per il nostro Sud, per unire il Paese, contro l’autonomia differenziata, ci appelliamo, infine, a tutti i rappresentati istituzionali del territorio affinchè partecipino alla manifestazione unitaria nazionale indetta da Cgil Cisl e Uil per il prossimo 22 giugno a Reggio Calabria.

Ripartiamo dal Sud per unire il Paese!

Castrovillari, 12/06/2019

Giuseppe Guido, segretario generale
CGIL Pollino Sibaritide Tirreno 

Stampa Email