• Home
  • Notizie
  • Politica
  • Corigliano Rossano | La “lezione” di Nanni Moretti e il neo sindaco Flavio Stasi

Corigliano Rossano | La “lezione” di Nanni Moretti e il neo sindaco Flavio Stasi

Se lo guardate da vicino o in qualche primo piano fotografico, l’espressione del suo viso ricorda un po’ quella del pluripremiato regista cinematografico Nanni Moretti da sempre coscienza culturalmente critica della sinistra italiana. Flavio Stasi, classe 1983, neo sindaco di Corigliano Rossano, quasi 80 mila abitanti e terza città più grande della Calabria, aveva 19 anni nel febbraio del 2002 quando chi scrive, allora 28enne militante di sinistra, assisteva di persona al cosiddetto “urlo di Piazza Navona” quando Moretti criticò duramente i dirigenti del centrosinistra d’allora che avevano parlato dallo stesso palco poco prima di lui. Il grande regista tuonò contro chi era responsabile del «non saper più parlare alla testa, all’anima e al cuore delle persone», contro «la burocrazia che sta alle mie spalle che non ha capito nulla», contro questo tipo di dirigenti «coi quali non vinceremo mai»

lanciando il proprio appello finale «che questa serata non sia stata proprio inutile». Perché mi torna alla mente quella serata d’oltre 17 anni fa? LEGGI ARTICOLO COMPLETO

 

Stampa Email