Montegiordano: al via il nuovo esecutivo targato Introcaso

Al via, dopo il solenne giuramento del sindaco e l’insediamento ufficiale dei nuovi amministratori, l’avventura politica dell’esecutivo comunale guidato dal dr. Rocco Introcaso che, a capo della Lista “Un nuovo Cammino per Montegiordano” ha conquistato il diritto a governare il paese nei confronti della Lista-Civetta denominata “L’ultima notte” perché confezionata all’ultimo momento per aggirare le insidie del quorum e guidata da Luigino Migneco.

 

 

 

Per la cronaca va ricordato che la suddetta Lista-Civetta è nata all’ultimo momento perché nella fase conclusiva la Lista a cui lavorava da tempo il PD locale è abortita per dissidi interni, così come del resto è successo sul fronte del centrodestra che è non riuscito a… trovare la quadra e sulle cui vicissitudini, pari del resto a quelle del PD, forse è meglio stendere un velo pietoso. Sta di fatto che a Montegiordano sono state poste le basi per…un Nuovo Cammino che sarà guidato dal dr. Rocco Introcaso che ha coronato il sogno accarezzato per 5 lunghi anni di guidare la propria comunità verso nuovi traguardi. «Montegiordano – ha scritto Francesco D’Amore in “Marina Jonica” - finalmente ha un Sindaco. Un Sindaco che sono certo si impegnerà anima e corpo nel lavoro più bello e più faticoso del mondo: guidare una comunità che oggi ne ha davvero bisogno. Ne ha bisogno la Marina del nostro paesello, che è ricca e non lo sa e ne ha bisogno il centro storico, troppo solo su quella splendida collina. Ne hanno bisogno le contrade rurali, abbandonate e poco raggiungibili e ne hanno bisogno i Montegiordanesi».  Sabato 8 giugno, in occasione del primo consiglio comunale, in una Sala Consiliare stracolma di cittadini curiosi e ansiosi di partecipare attivamente all’evento e in un’atmosfera di festa e di forti emozioni, c’è stato lo starter al primo capitolo di questa nuova storia amministrativa vissuta sotto la guida del Segretario Comunale dott.ssa Carmela Liguori. Al primo punto all’o.d.g. l’esame delle condizioni di  eleggibilità e compatibilità degli eletti e l’insediamento del nuovo consiglio comunale che, per la Maggioranza risulta composto da Giovanni Salerno (voti 219), Emanuela Laschera (131), Nicola Truncellito (98), Rossella Bavila (80), Adriana Minniti (67), Francesco Bomparola (67) e Domenico Lufrano (61). Per la Minoranza, il candidat-sindaco Luigino Migneco, Francesco Antonio Vicino e Giuseppe Salerno. A seguire c’è stato il solenne giuramento, nelle mani del Segretario Comunale e dell’intero Consiglio, del sindaco Rocco Introcaso visilmente emozionato e, quindi, il momento più atteso della comunicazione ufficiale della nuova Giunta Comunale che risulta così composta: Giovanni Salerno, Vice-Sindaco e Assessore con delega a Lavoratori ex LSU/LPU, Ecologia, Dissesto idrogeologico, Rapporti con le Associazioni di Volontariato e Gestione delle emergenze; Emanuela Laschera, Assessore con delega a Politiche Giovanili, Cultura, Istruzione e Comunicazione Istituzionale. Subito dopo la nomina della nuova Commissione Elettorale il sindaco Rocco Introcaso ha innanzitutto ringraziato gli elettori per il largo consenso ottenuto ed ha quindi salutato e augurato un buon lavoro a tutti i consiglieri che hanno partecipato alla competizione elettorale invitando tutti a collaborare per la buona riuscita del mandato popolare attraverso un atteggiamento vigile ma sempre propositivo, al fine di contribuire, tutti insieme, al rilancio dell’attività amministrativa ed alla crescita socio-culturale della comunità.
Pino La Rocca
 

Stampa Email