Cassano: Dora Trinchi ha incontrato il Commissario Muccio

Il 17 maggio si è tenuto l’incontro tra Dora Trinchi, Presidente Liberal Democratici Calabria e il Commissario Straordinario dottor Mario Muccio. Le problematiche che affliggono i cittadini del Comune di Cassano all’Ionio sono molte e irrisolte ormai da anni,l’incontro è stato finalizzato appunto a un confronto sui temi che stanno a cuore a tutto il popolo cassanese e si è svolto nella massima cordialità e correttezza. 

Durante l’incontro il Commissario ha asserito che alcune questioni di rilievo godono, da parte sua,della massima attenzione quali il piano spiaggia,la pulizia e la manutenzione delle strade, i loculi cimiteriali, le grotte di Sant’Angelo, il canale Stombi e tutto ciò che va risolto. Si è parlato anche di dimensionamento scolastico, oggetto trattato nella modifica delle linee guida regionali per il quinquennio 2017-2018/2022-2023,per la quale modifica la Trinchi si è molto impegnata nei mesi scorsi fino a raggiungere l’obiettivo prefissato , realizzato con la delibera N°507 del 6 novembre 2018 con la quale il Consiglio Regionale ha riconosciuto alle scuole ricadenti nei Comuni sciolti per infiltrazioni mafiose negli ultimi dieci anni le stesse agevolazioni di cui usufruiscono gli Istituti Scolastici delle minoranze linguistiche e delle comunità montane. In base a questa delibera ,gli I.C. “Umberto Zanotti Bianco “ di Sibari e “Lanza Milani” di Cassano avrebbero dovuto godere dell’autonomia scolastica mentre la delibera N° 156 ,emessa dal Comune in data 12 dicembre 2018,a favore della REGGENZA degli Istituti non tiene in considerazione le modifiche delle linee guida regionali. La Trinchi ha chiesto spiegazioni e ha concordato che in seguito all’invio di una lettera formale di richiesta di modifica alla deliberazione N° 156 ,il Commissario si sarebbe adoperato a prendere in atto la normativa in materia e cercare le condizioni idonee per superare la stessa 156 per riconoscere agli Istituti in sofferenza il diritto di gestire con dignità la propria offerta formativa e la libertà di istruire e formare i propri studenti ,in riferimento alle nuove Indicazioni Nazionali ma,soprattutto ,per renderli capaci di ragionare con la loro testa in piena libertà di espressione del pensiero. La lettera è stata inviata con celerità,con altrettanta celerità aspetto riscontri,continuerò a vigilare per ottenere pieno successo perché credo nella politica spesa a favore del territorio sempre,per aiutare il territorio e i cittadini a risollevarsi da questo stato di sofferenza voluto da politici che ancora oggi appaiono sulla scena unicamente per prendere accordi su come spartire il potere e le poltrone in vista delle prossime elezioni. Questi non ci sono mai quando si ha bisogno di unione per portare avanti le istanze di progettazione di un futuro che ,adesso, appare incerto e difficile e per dare alla popolazione la fiducia nel domani e nelle istituzioni. Io lavoro costantemente mettendo a disposizione il mio tempo e le mie risorse ,come è giusto che sia,perché ritengo che la politica ha il dovere di costruire ponti e non divisioni e i problemi vanno affrontati quotidianamente. Mi auguro che chi si appresta a scendere in campo per la campagna elettorale non si limiti ad annunci sporadici privi di contenuti ma faccia un esame di coscienza e inizi a lavorare con onestà,senza zavorra di clientelismo,per mettere in atto la BUONA POLITICA di cui il Paese ha bisogno
Dora Trinchi
Presidente Liberal Democratici Calabria
Responsabile Dipartimento Pubblica Itruzione
 

Stampa Email