• Home
  • Notizie
  • Politica
  • Villapiana: Amministrative, Michele Grande ha annunciato la sua candidatura a sindaco

Villapiana: Amministrative, Michele Grande ha annunciato la sua candidatura a sindaco


Amministrative di maggio: Michele Grande, giovane imprenditore di 37 anni, proveniente da “Fratelli d’Italia” e oggi Coordinatore locale della Lega di Salvini, ha annunciato la sua candidatura a sindaco di Villapiana. La sua candidatura a sindaco, che si affianca a quella di Paolo Montalti e a quella di Luigi Bria 

e che politicamente segna il divorzio dalla Maggioranza che ha guidato il Comune negli ultimi 5 anni e nella quale Michele Grande ha rivestito il ruolo di presidente del Consiglio Comunale, porta ufficialmente a tre, almeno per il momento, il numero dei candidati alla poltrona di sindaco dell’antica Casalnuovo. Ne ha dato notizia lo stesso Michele Grande confermando quanto era già trapelato e cioè il logoramento progressivo del rapporto tra il Movimento “Area Futuro” fondato e guidato dallo stesso Grande che rivendicava pari dignità e scelte politiche più collegiali da parte dell’esecutivo guidato dal sindaco Montalti. Ma sarà lo stesso Segretario della Lega di Salvini, secondo quanto ha lui stesso annunciato, a chiarire i passaggi che lo hanno indotto, insieme ai giovani che ne condividono il percorso, a fare la scelta di mettersi in proprio e di partecipare alla competizione elettorale cercando, tra l’altro, di capitalizzare l’onda lunga che accompagna Matteo Salvini in questa fase politica. «Mi candido a sindaco. “Differenti per scelta” è il motto che identifica un progetto giovane, dinamico ed ambizioso che vuole offrire a Villapiana la possibilità di guardare al futuro prossimo con una visione completamente nuova. Ripartiamo dalle idee, dai programmi, dalla voglia di realizzare la visione che abbiamo in mente per la Villapiana degli anni a venire. Affrancati da ogni logica personalistica e liberi, lavoreremo consapevoli che i cittadini capiranno che bisogna partire dal coraggio di tutti per creare quello che abbiamo in mente e che vi illustreremo nei prossimi incontri». Questo il breve messaggio con cui Michele Grande ha lanciato la sua candidatura. I candidati a sindaco comunque dovrebbero diventare quattro fra qualche giorno, forse tra poche ore, e cioè nel momento in cui uscirà finalmente il verdetto della piattaforma Roussau impegnata a radiografare i nomi inseriti in Lista da Prospero Rossi referente locale del Movimento fondato da Beppe Grillo che, da quanto è dato sapere, dovrebbe essere guidata dalla signora Rosa Rugiano, di professione avvocato. A meno di improbabili sorprese dell’ultima ora (la presentazione delle Liste dovrà avvenire entro venerdì 26 aprile prossimo) saranno dunque quattro le Liste in competizione, guidate da tre uomini e una donna, per cui per i circa 6mila abitanti di Villapiana ci sarà un’ampia scelta di opzioni, con la possibilità di scegliere tra due candidati storici e con una lunga esperienza amministrativa alle spalle (Bria e Montalti) e due candidati nuovi (Grande e Rugiano) che sarebbero al loro debutto come candidati-sindaci.
Pino La Rocca
 

Stampa Email