• Home
  • Notizie
  • Politica
  • Cariati: Sanità, incontri con il direttore generale Mauro e con il commissario ad acta Scura

Cariati: Sanità, incontri con il direttore generale Mauro e con il commissario ad acta Scura


Si è tenuto lunedì 5 novembre , presso la sede centrale dell’Asp di Cosenza, il primo incontro del tavolo consiliare sulla sanità del comune di Cariati, composto dalla sindaca Filomena Greco e dalle consigliere Maria Elena Ciccopiedi per la maggioranza e Maria Crescente per la minoranza. Tavolo che ha diverse finalità: innanzitutto, quella di reinserire l’ospedale Vittorio Cosentino di Cariati nella rete ospedaliera regionale , ma anche quelle di aprire la Casa della salute e di potenziare i servizi già esistenti .

 L’incontro ha avuto come interlocutori il direttore generale dell’Asp di Cosenza Raffaele Mauro e il direttore amministrativo Luigi Bruno . Dopo che la prima cittadina Greco ha illustrato la grave situazione che riguarda la totale carenza di servizi sanitari a Cariati, la continua riduzione degli stessi, la possibile soppressione dell’unità di radiologia e la precarietà del Punto di primo intervento, si è discusso ampiamente sull’avvio dei lavori della Casa della salute di Cariati. A tale proposito, il dg Mauro ha comunicato che giovedì 15 novembre prossimo , a seguito dell’espletamento delle procedure previste per legge, verrà individuata la ditta che effettuerà le operazioni di carotaggio per verificare l’idoneità statica e il rispetto dei requisiti antisismici della struttura che dovrà ospitare la Casa della salute . Il dg Mauro ha anche assicurato che, in caso di esito positivo delle suddette verifiche, si procederà immediatamente alla progettazione esecutiva . Relativamente all’u nità di radiologia , il Direttore generale ha affermato che si sta verificando la possibilità di nominare un nuovo radiologo e che anche a tale riguardo verranno date notizie nella prossima settimana. Il tavolo consiliare ha inoltre chiesto che il laboratorio di analisi dell’ex presidio ospedaliero di Cariati possa nuovamente tornare a funzionare a pieno regime, così come ha chiesto di poter avere nuove unità operative presso il Ppi . Anche se non di competenza dell’Asp, si è comunque discusso della volontà da parte dell’amministrazione di Cariati di intraprendere tutte le vie possibili per il reinserimento del Vittorio Cosentino nella rete ospedaliera.

Stampa Email