1,8 mln euro per recupero immobili e viabilità

Donnici: aree rurali per sviluppo territoriale
 MANDATORICCIO  – Crescita digitale nelle aree rurali attraverso il potenziamento della rete di comunicazione su tutto il territorio. Introduzione, miglioramento o espansione di servizi base a livello locale come il trasporto di persone o il primo soccorso. Recupero di prefabbricati, interventi su strade, elettrificazione delle zone rurali.

 
Sono, questi, i principali interventi previsti dal PIANO DI SVILUPPO COMUNALE (PSC) nel quadro del PIANO DI SVILUPPO RURALE (PSR) della Calabria 2014-2020 – Misura 7.1.1 Annualità 2016, che sarà discusso nel prossimo Consiglio Comunale convocato in seduta straordinaria dal presidente Francesco BRUNETTI per il prossimo MARTEDì 18 APRILE, alle ORE 10.
 
A darne notizia è il Sindaco Angelo DONNICI sottolineando che fanno parte del progetto anche i comuni di PIETRAPAOLA, SCALA COELI e CALOPEZZATI e cogliendo altresì l’occasione per ringraziare il collega Mauro SANTORO, Sindaco di TERRAVECCHIA (comune capofila) per l’impegno con il quale egli sta portando avanti la complessiva progettazione.
 
Quanto pensato e progettato – aggiunge il Primo Cittadino – risponde alla mission, fortemente condivisa tra i sindaci e le comunità del territorio, di investire nella direzione dello sviluppo sostenibile e durevole e del ritorno intelligente alla terra. Nello sviluppo strategico delle aree rurali e, quindi, nella valorizzazione in chiave manageriale delle risorse naturali di cui la nostra terra resta ricca – conclude DONNICI – risiede, oggi, la più autentica chiave di successo per il rilancio complessivo delle stesse zone costiere, dei centri storici e dell’immagine migliore e più utile della stessa Calabria.
 
Una volta approvati i progetti da parte della Regione Calabria, gli edifici destinatari degli interventi previsti, per un investimento complessivo di 598.300 euro sono la palestra comunale presso scuola primaria, l’ex maglificio in località Borgo (ex O.V.S.), l’edificio polifunzionale zona P.I.P. e l’edificio ex ARSSA.
 
È di oltre 1 milione e 200 mila euro l’investimento complessivo per i diversi interventi di bitumazione, cementificazione, allargamento e sistemazione dell’asse viario che interesserà  le strade comunali dei Carri – Sorgenti, Vaccarizzo – Mutillo, Savuco, Cessia – Sant'angelo, Condoleo, Acquarella – Sciortario, Cozzo lupo – San Fili – Copano – Donna Ninna, Cappellano e Santa Maria.  

 

Stampa Email

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.