Cassano: Renzi stravince le primarie del PD

E' una grande e sincera soddisfazione quella che è stata registrata nella città di Cassano All’Ionio dal Circolo Cittadino del PD in occasione delle Primarie. L’ex Premier Matteo Renzi ha stravinto con il 92% dei consensi a discapito dell’8% riservato ad Andrea Orlando. 

Una vittoria schiacciante alla leadership di quello che è il partito che sta scrivendo importanti pagine di storia.
Con il 92% dei consensi conseguiti a favore della mozione rappresentata dal candidato Matteo Renzi ha dichiarato il coordinatore del circolo di Cassano Vittorio Martucci si dimostra che la sfida per dare  al PD una guida che riponga al centro della propria azione la questione sociale legandola a quella democratica ed autentica è possibile.
I temi della lotta alla diseguaglianza, delle politiche redistributive, del rilancio dello stato sociale prevedendo l'introduzione del reddito d'inclusione, hanno fatto breccia tra gli iscritti al Partito che con la loro preferenza, hanno dichiarato che il PD c’è, è forte e coeso, ed è possibile che torni ad essere impegnato in prima linea per risolvere le questioni legate alla crisi economica e sociale che "affama" oggi migliaia di famiglie, maggiormente localizzate nel Sud del nostro Paese.
Con Matteo Renzi candidato alla guida del PD si riaccende la passione per la Politica e ridiventa centrale l'uomo rispetto ai temi dell'economia che hanno caratterizzato le politiche dei precedenti Leader, perché Renzi rappresenta, senza ombra di dubbio, l’uomo alla portata di tutti e non un semplice leader che sta sul piedistallo.
A livello nazionale le tre mozioni hanno ottenuto: Matteo Renzi 68,22% (141.245 voti), Andrea Orlando 25,42% (52.630 voti), Michele Emiliano 6,36% (13.168), per una somma totale di voti validi pari a 207.043. Le primarie si sono svolte in un clima moderato congeniale ai sostenitori di tutti i candidati: “Ho apprezzato” ha dichiarato Martucci “oltre l’elevata partecipazione, il modo in cui si è svolta questa prima tornata di consultazione, con toni sempre molto pacati e di rispetto reciproco, ciò sta a significare che chiunque vinca sarà il segretario di tutti.
“Dal dibattito che si è svolto nel circolo cassanese possiamo affermare con molta soddisfazione che non è mai emerso uno scontro, ma un confronto, sebbene, a volte, sono risultate posizioni differenti. Alla fine il risultato cercato e fortemente voluto c’è stato e Matteo Renzi ha stravinto con il 92 % dei consensi. Chi ha dimostrato di aver lavorato con passione, abnegazione e determinazione è stato premiato. Ora occorre partire dagli errori commessi per farne tesoro”.

Vittorio Martucci
Coordinatore PD Cassano All’Ionio. 

Stampa Email

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.