La Provincia di Cosenza non svende nulla del suo patrimonio

Infondate le notizie apparse sulla stampa
La Provincia di Cosenza non vende e soprattutto non svende nulla del suo patrimonio, men che meno il “Palazzo del Governo” o le Scuole che sono strutture di proprietà dell’Ente che garantiscono il diritto allo studio che rientra, insieme all’edilizia scolastica, tra le funzioni fondamentali della Provincia.

Quindi ci meravigliano, perché risultano infondate e pretestuose, le notizie che appaiono sulla stampa che affermano il contrario di quanto siamo qui a specificare.
La Provincia di Cosenza è obbligata dal Decreto Legge 112/2008 convertito in Legge 133/2008 ed in particolare dall’art. 58 comma 1, a predisporre un piano diretto al “riordino, gestione e valorizzazione del patrimonio immobiliare” (Piano delle Valorizzazioni e delle Alienazioni), che non necessariamente vuol significare vendere pezzi del proprio patrimonio. Inoltre, nel suddetto Piano non sono inseriti gli edifici scolastici ma ciò che compare è riferito a terreni di Istituti Agrari in stato di abbandono le cui scuole non utilizzano più. Il Piano delle Valorizzazioni e delle Alienazioni è invece uno strumento molto importante che potrà anche consentire, ad esempio, di dare in concessione strutture della Provincia ad Associazioni meritevoli operanti sul territorio provinciale, il tutto nell’interesse dei cittadini. Dunque le scuole non sono in vendita, come non lo è il “Palazzo del Governo”, che continueranno a essere nella piena disponibilità e proprietà della Provincia di Cosenza.

Stampa Email

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.