Attribuite le deleghe ai Consiglieri provinciali

Ufficializzato il Decreto a firma del Presidente Di Natale
Con decreto n. 16 del 24 ottobre 2016 il Presidente della Provincia di Cosenza, Avv. Graziano Di Natale, si è avvalso del comma 66, art. 1 della Legge n. 56/2014, conferendo nel rispetto dell’art. 30 dello Statuto dell’Ente le deleghe ai Consiglieri provinciali, sino all’esito delle imminenti consultazioni per le elezioni del Presidente e il rinnovo del Consiglio Provinciale.

A Franco PASCARELLI è stata assegnata la delega ai Trasporti, Patrimonio, Pubblica Istruzione e Impiantistica Sportiva; a Ferdinando Nociti assegnata invece la delega su Viabilità e Difesa del Suolo, Minoranze linguistiche; a Giuseppe Rizzo sono andati Ambiente e Demanio, Tutela, Valorizzazione e Pianificazione del Territorio, Rifiuti, Accoglienza; Edilizia Scolastica è invece la delega assegnata a Lucantonio Nicoletti.
Le deleghe attribuite hanno rilevanza esclusivamente interna e non permettono di assumere atti a rilevanza esterna, né di adottare atti di gestione spettanti agli organi burocratici. I Consiglieri delegati, pertanto, coadiuvano, con spirito collegiale, il Presidente della Provincia nella sua funzione d’indirizzo e sovrintendenza. Ai sensi dell’art. 39 dello Statuto Provinciale, gli stessi possono impartire direttive rispettose dei vincoli posti dalla programmazione operativa; seguire le fasi di proposizione dei provvedimenti, collaborando con gli uffici e con l’esterno; proporre al Presidente l’adozione di dispositivi nelle rispettive materie oggetto di delega e relazionare sulle stesse.
«Con il conferimento delle deleghe abbiamo puntato al massimo coinvolgimento dei Consiglieri, in questa delicata fase di gestione dell’Ente», ha affermato il Presidente Di Natale congratulandosi con i Consiglieri neo-delegati.

Stampa Email

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.