Cassano: incontro del sindaco con i turisti di Marina di Sibari

Il 15 agosto alle ore 21,30 circa, a Marina di Sibari una Piazzetta gremita fino all'inverosimile ha ascoltato attenta le parole del Sindaco di Cassano All’Ionio Gianni Papasso.
 Il Sindaco, come ogni anno, ha voluto salutare quanti si trovano a Marina di Sibari: turisti, commercianti, residenti e operatori turistici.
“Questa serata era stata organizzata per giovedì 11 agosto.

L’alluvione che ha interessato l’area ci ha costretto, per motivi di soprattutto di rispetto e solidarietà, a rimandarla. Perché proprio il 15 agosto? Perché siamo a metà estate, perché questo è un giorno di festa e perché questa sera sarà allietata dalla presenza di Marco Capretti, il simpatico comico che arriva direttamente dalla fortunata trasmissione televisiva “Made in Sud”.  E in questo clima gioioso ho pensato di inserirmi pure io per dare un caloroso abbraccio a tutti voi e parlare di Marina di Sibari e di come questa “Perla” stia tornando a risplendere”.
 
E sullo striscione tricolore che campeggiava dietro il palco sul quale è salito il Sindaco, era proprio scritto: “Marina di Sibari: la perla torna a spendere.
 
Poi il Sindaco, sollecitato dalle domande dell’intervistatore, è stato un fiume in piena. Ha spiegato ai presenti che cosa è stato fatto a Marina e che cosa si deve continuare a fare . Il Primo cittadino di Cassano ha parlato della bomba d’acqua che ha colpito il villaggio turistico, di cosa non ha funzionato e di cosa ha funzionato fin troppo bene.
 
Ma la notizia che è stata accolta con una grande ed entusiastica ovazione, è stata quella relativa alla potabilizzazione dell’acqua. “Ho il piacere di annunciarvi – ha detto il Sindaco– che in data 11 agosto sono stati consegnati i lavori di realizzazione dell’impianto di potabilizzazione del villaggio di Marina di Sibari”. Subito è scattato un applauso spontaneo e sincero: questa era una notizia che a Marina di Sibari si attendeva da tempo.
 
Poi il Sindaco Papasso ha proseguito: “Se non ci fosse stata la parentesi di interruzione amministrativa a quest’ora e per questa estate i cittadini avrebbero avuto nelle loro case l’acqua potabile. Ma ora assumo un impegno: il prossimo anno ci sarà”.
 
Un’altra notizia accolta dal pubblico con grande piacere è stata quella della balneabilità di tutto il litorale sibarita. Balneabilità accertata di recente dall’Arpacal.
 
“Questo è un territorio straordinario – ha continuato Gianni Papasso -, un territorio che va curato, rilanciato. Un territorio che Madre Natura ha baciato dandogli bellezze naturali ineguagliabili e che l’uomo ha reso prezioso arricchendolo di arte, storia e cultura. E’ un territorio che ha grandi potenzialità. Io e l’amministrazione da me guidata ne siamo consapevoli e queste potenzialità vorremmo sfruttarle tutte. Marina di Sibari è una vera perla. Una perla che per troppo tempo è caduto nel dimenticatoio subendo degrado e incuria. Ora ritorna a splendere. A Marina di Sibari bisogna voler bene, non solo per la straordinarietà di questo Villaggio, ma anche in quanto volano dell’economia locale. Ma per far risplendere questa “Perla” non basta solo l’impegno dell’amministrazione. Tutti noi dobbiamo voler bene a questo luogo che in tanti ci invidiano. Rivolgo, dunque, un appello ai turisti e ai residenti che abitano in questo Villaggio: date una mano all'amministrazione. Da soli noi non possiamo farcela. L’amministrazione, per esempio, può far pulire, ma voi non abbandonate i rifiuti per strada. Si tratta di rispettare semplici regole della convivenza civile da cui derivano importanti benefici per l’intera comunità e per l’ambiente”.
 
Ricordiamo che l’abbandono abusivo dei rifiuti è un illecito (art. 255 e 256 del D. Lgl. 152/2006) punibile con una sanzione da 300 a 3.000 euro. Il Sindaco di Cassano però ci ha tenuto a sottolineare che non vuole ricorrere alle multe: vuole solo fare appello al senso civico dei cittadini.
 
Nel salutare, il Sindaco ha ringraziato il numeroso pubblico e tutti gli amministratori che non hanno fatto mancare la loro presenza. Nella Piazzetta c’erano, infatti, i consiglieri comunali di maggioranza e tutti gli assessori: Ercole Cimbalo, Paola Grosso, Alessandra Oriolo, Rossella Iuele e Salvatore Tricoci.
 
La sera del 15 agosto 2016 ha sancito un ritorno e un nuovo inizio. Il ritorno dell’amministrazione Papasso e l’inizio di una rinascita già visibile nei lavori eseguiti. Nuova pavimentazione, nuove condotte idriche e fognarie. Certo, c’è ancora tanto da fare, ma l’amministrazione Papasso ha imbroccato la strada giusta. La Piazzetta traboccante di gente.
 
Dopo i saluti del Sindaco, il cielo sulla Piazza di Marina di Sibari è stato illuminato dai fuochi pirotecnici, quest’anno come non mai, che hanno regalato la cartolina di un territorio che ha deciso di cambiare, di rinascere.  Un’esondazione di uomini e donne attenti e curiosi.  Un fiume di facce di tutti i tipi, età diverse, tacchi vertiginosi e scarpe comode, gonne corte, volti gioiosi, abiti eleganti, pajette, jeans, bambini festanti, prime abbronzature, il ritrovarsi di amici. Sì, a Marina si respira aria nuova. Aria di speranza. Quella speranza che, come ricorda di sovente il Sindaco Papasso, Papa Francesco esorta a non farsi rubare.
 
Dopo le parole del Sindaco, lo spettacolo esilarante di Marco Capretti. Il comico romano ha coinvolto e tenuto inchiodato il pubblico sotto il palco con intelligenza e ironia: una miscela esplosiva che ha scatenato tante risate e divertimento puro.
 

Stampa Email

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.