Villapiana: il torrente Satanasso ridotto alla ragione

 Bomba d’acqua di domenica scorsa: evitato il peggio anche grazie all’opera preventiva di regimentazione e messa in sicurezza del torrente Satanasso effettuato grazie ad un corposo finanziamento ottenuto dall’esecutivo precedente. Per la cronaca va ricordato che il Satanasso forse ha guadagnato questo nome per via della sua pericolosità in occasione di piogge di particolare intensità che ne ingrossano la portata e spesso lo fanno tracimare dai suoi argini.

A fare questa doverosa sottolineatura è il Circolo del Partito Democratico di Villapiana (Segretario Domenico Filardi) che, dopo aver ringraziato quanti, ed in particolare i Carabinieri di Villapiana al comando del Maresciallo Luigi Potenza, si sono adoperati per contenere i danni e per mettere in salvo alcune persone sorprese dall’eccezionalità delle piogge rovesciate sul territorio comunale dal terribile tifone tropicale di domenica scorsa. «Un plauso – si legge nella nota del Segretario Filardi - a quanti, con il loro lavoro, hanno contribuito al contenimento dei danni, ma un doveroso riconoscimento però va attribuito a chi negli anni scorsi ha cercato soluzioni preventive e si è adoperato affinchè si realizzassero per tempo opere di contenimento. Grazie infatti – a si legge ancora nella nota - ad un contributo concesso dalla Regione Calabria attraverso i fondi destinati al contenimento del rischio idrogeologico, ottenuto per il tramite della Provincia di Cosenza circa sei anni fa, è stato realizzato un importante lavoro di regimentazione del letto del Satanasso per un importo di circa 1milione di euro i cui lavori sono in fase di ultimazione proprio in questi giorni. Senza questo importante intervento – aggiunge la nota del PD cittadino - i danni sarebbero stati sicuramente più ingenti e sicuramente sarebbe stato più difficoltoso gestire l'emergenza. Una buona amministrazione – conclude la nota con una velata polemica verso l’esecutivo in carica - lavora sempre per la prevenzione e con un occhio sempre rivolto al futuro».
Pino La Rocca

Stampa Email

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.