Castiglione di Paludi: come al solito

La consueta mia visita a Castiglione non porta nulla di buono a stagione estiva avanzata.Le emergenze più importanti (porta est, teatro, edifici pubblici, lungo muro, edifici privati) non sono visibili: sono coperte da erbe e vegetazione varia. Solo il viale centrale è stato pulito di recente perché dovevano passare dei ciclisti!
Nonostante le segnalazioni fatte da tempo ancora il Comune non ha provveduto a riparare:

- la rete tagliata di fianco al cancello di ingresso principale,
- altra rete in prossimità della torre nord da cui entrano animali,
- il cancello a sud (lato grotta) è aperto da molti anni.
A tutto ciò si aggiunge che anche il cancello prossimo alla grande porta est (lato Coserie) è aperto e nelle vicinanze interne sono evidenti molti escrementi di animali.
Inoltre i rami secchi (dopo un incendio) di tanti alberi di ulivo che si trovano fra la porta est e la torre nord e che deturpano l’ambiente vanno tagliati: i lavori sono stati già autorizzati dalla Soprintendenza Archeologica della Calabria.
Tutto ciò evidenzia, ancora una volta, il fatto che il Comune di Paludi non esegue alcun controllo del parco archeologico e le riparazioni anche minute che costano quasi nulla.
Della verifica del parcheggio non abbiamo notizie. Perché non si provvede? Si vuole nascondere qualcosa?
Ancora, per tornare un pò ai lavori finanziati con i fondi europei che sarebbero terminati c’è da dire che, almeno nel parco, non è così: i 9 pannelli didattici illustrativi mancano sui supporti già posati. Questi darebbero finalmente ai visitatori le notizie storiche opportune nei vari punti del parco.
Altro che interesse per Castiglione!

Palmino Maierù
12/7/2016
 

Stampa Email

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.