Trebisacce: si riparla del Porto turistico

Si avvicinano le Amministrative e nella cittadina jonica si torna a parlare della realizzazione di un porticciolo turistico. Un sogno abbastanza datato, questo, custodito gelosamente nel cassetto e che, in modo quasi ciclico, viene ripreso e rilanciato in occasione delle competizioni elettorali. Ma questa volta, nonostante il sospetto sia forte visto che fra un anno si va al voto, l’iniziativa non è partita dagli amministratori in carica ma è maturata in forza di una serie di circostanze favorevoli da considerare, se il progetto dovesse prendere corpo, anche fortunose.

In realtà a rispolverare questo sogno è stata la società svedese “SF Marina System AB”, con sede a Goteborg in Svezia, specializzata nella realizzazione di porti turistici, di piattaforme logistiche e di pontoni galleggianti che ha realizzato opere di questo genere, oltre che in Italia, in tutto il mondo (Emirati Arabi, Algeria, Australia, Argentina, Brasile…) la quale è stata informata che Trebisacce risulta da diversi anni inserita nel Piano della Portualità Regionale della Regione Calabria come da Masterplan approvato dalla Giunta Regionale per porti turistici di Cat. B, Classe IV, «n. 400 posti per imbarcazioni di lunghezza compresa tra i 10 e i 24 metri) e che per la costruzione del porto è già stata individuata e vincolata nell’attuale PRG un’apposita area portuale. In forza di tutto questo la “SF Marina System AB” ha scritto al sindaco Mundo “manifestando interesse” per la realizzazione dell’opera e avvisandolo che “previa fissazione della data, alcuni responsabili della Società, si recheranno nella sua città per la verifica dell’area». In realtà l’idea del porto è nata all’interno del redigendo CSL (contratto di sviluppo locale) a cui, su iniziativa del Comune di Villapiana, stanno lavorando sinergicamente i comuni di Villapiana, Trebisacce, Francavilla, Cerchiara, Plataci e San Lorenzo Bellizzi che provano a fare rete per entrare nei finanziamenti comunitari previsti per le “aree vaste”. All’interno di questo mega-contratto, che si avvale della consulenza dell’arch. Rossi di Venezia e che mira alla realizzazione di una rete di macro-strutture in grado di accogliere e soddisfare le esigenza turistiche della zona, per Trebisacce è stata prevista la realizzazione di un porticciolo turistico. Nei giorni scorsi il sindaco Franco Mundo, insieme al sindaco di Villapiana Paolo Montalti e in compagnia dell’arch. Rossi, hanno incontrato a Trieste i vertici di “SF Marina System” i quali si sono dimostrati molto interessati al progetto.
Pino La Rocca
 

Stampa Email

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.