Museo virtuale per scoprire Campana

Riqualificazione e messa in sicurezza del Centro storico. Affidamenti diretti fino a 40mila euro
CAMPANA  – Una riqualificazione sociale e culturale del centro storico che preveda non solo la messa in sicurezza degli edifici fatiscenti del borgo, ma anche la realizzazione di un museo virtuale che possa valorizzare il ricco patrimonio custodito nell’area più antica del Paese dell’Elefante di Pietra e della Fiera della Ronza. È, questo, uno dei punti approvati nel Consiglio Comunale tenutosi stamani (mercoledì 30). Un progetto che permetterà di far scoprire, anche a distanza, preziosi monumenti. Dalla Torre normanna dell’XI secolo, che sovrasta la via principale del centro storico (Via Kalasarna), alla chiesa Matrice dedicata all’Assunta che custodisce alcune cripte sepolcrali in parte accessibili.

 
Anche gli altri punti all’ordine del giorno sono stati approvati. Uno di questi riguarda la variazione al regolamento comunale per forniture di servizi e lavori in economia. Grazie all’approvazione sarà possibile concedere affidamenti diretti per lavori fino a 40.000 euro. In precedenza, infatti, l’affidamento diretto era possibile solo fino a 20.000 euro.
 
Per quanto concerne la comunicazione dei prelievi dal fondo di riserva, il Consiglio è stato informato di un prelievo di 120 euro utilizzati per il progetto Programma Operativo Interregionale (POI) ENERGIA. (Fonte/Lenin MONTESANTO – Comunicazione & Lobbying).

Stampa Email

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.