Migrantes e Caritas Rossano: un piccolo gesto salva la vita

Rossano - In questi giorni, nei pressi del centro di ascolto “Maranathà” nei locali della delegazione comunale si è svolta la consegna di cento giubbotti catarifrangenti da parte degli uffici diocesani Caritas e Migrantes di Rossano - Cariati a un centinaio di lavoratori stranieri impegnati prevalentemente in questi periodi nella raccolta di prodotti agricoli nella Piana di Sibari.

L’importante iniziativa è stata voluta soprattutto dallo Sportello dell’Ufficio Migrantes, con la partecipazione attiva degli stessi cittadini stranieri per la loro sicurezza, dal momento che, per motivi di lavoro, si trovano a dover percorrere a piedi, spesso nelle ore notturne, strade a scorrimento veloce, compresa la tristemente nota SS106 Jonica, con grave pericolo alla loro incolumità. Don Pino Straface, responsabile della Caritas Diocesana di Rossano - Cariati, presente all’iniziativa, ha voluto ribadire con il suo intervento quanto la Chiesa è “impegnata nell’accoglienza e aiuto verso le persone bisognose cercando di sensibilizzare la comunità attraverso piccoli gesti che possono salvare la vita dei meno fortunati”. L’ iniziativa è stata condivisa e apprezzata dall’ arcivescovo mons. Giuseppe Satriano.
“Sono piccoli gesti ma significativi - dice il direttore dell’Ufficio Migrantes Giovanni Fortino – segno dell’attenzione che la Chiesa ha nei confronti delle persone che arrivano nel nostro paese. Segni che mettono al centro la dignità della persona”. I giubbotti sono stati gentilmente donati dal Signor Giuseppe Campana, responsabile dell’associazione “Ricicreando”.  (Antonio La Banca)
 

Stampa Email

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.