Cassano: ordinanza del Sindaco per i proprietari di cani

L’Amministrazione Comunale guidata dal Sindaco, Giovanni Papasso, sente la necessità di richiamare alla pubblica attenzione il doveroso rispetto di alcune regole di condotta finalizzate a tutelare l’ambiente e a garantire la pacifica convivenza tra cittadini ed i cani da loro posseduti. Per tanto il primo cittadino invita i cittadini ad osservare rigorosamente l’ordinanza n°42 del 20/04/2015 che sancisce che:


La conduzione di cani nei giardini e ville pubbliche dovrà avvenire in modo da non arrecare alcun fastidio a persone o cose.
È obbligatorio condurre il cane con il guinzaglio.
Si possono tenere senza guinzaglio e senza museruola i cani da guardia solo, però, nei limiti della zona da sorvegliare non aperti al pubblico.
Gli accompagnatori dei cani devono avere sempre con loro, ed esibire a richiesta agli organi vigilanti, uno strumento di raccolta e di idoneo contenimento delle deiezioni. Ciò che viene raccolto deve essere chiuso ermeticamente nel contenitore e depositato presso i cassonetti porta – rifiuti stradali o in mancanza dovrà essere riposto nei propri rifiuti domestici, poiché l’abbandono delle deiezioni è severamente vietato.

Chiunque viola uno dei punti sopracitati è punibile con la sanzione amministrativa pecuniaria da 25 euro a 150 euro.

Cassano all’Ionio, 2 ottobre 2015

Stampa Email

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.