Il Covid peggiora quando, in ospedale, il cretinismo prevale sul buon senso

Basta e avanza il Covid a rendere esplosiva una situazione sanitaria già difficile, perciò non serve che esponenti più o meno politici rossanesi ci mettano del loro, in modo del tutto gratuito, parlando ancora una volta male dell’ospedale di Corigliano. Eppure l’altra sera una figura vicina all’attuale amministrazione comunale è veramente andata oltre, 

quando ha detto che, nonostante il brutto periodo, non riesce proprio a pensare (se non a proporre, vista la sua influenza) una diversa organizzazione sanitaria del territorio comunale, perché questo vorrebbe dire spostare qualche reparto o servizio ospedaliero da Rossano verso quel “cucuzzolo” dove sta il Guido Compagna. LEGGI ARTICOLO COMPLETO

Stampa Email

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.