Cariati: test sierologici per 621 studenti

Prelievi tre giorni prima inizio scuola. Sinergia Comune-Avis-Associazioni.
Test sierologici per 621 studenti delle scuole superiori cittadine, saranno effettuati all’antivigilia della prima campanella del nuovo anno scolastico 2020-2021. Garantire massima sicurezza nelle operazioni di prelievo dei campioni, obiettivo condiviso con mondo della scuola, del volontariato e dell’associazionismo.

 
È quanto hanno convenuto i partecipanti alla riunione promossa oggi (lunedì 14) dall’Amministrazione Comunale, alla presenza dall’assessore alla sanità Maria Elena Ciccopiedi che ha incontrato la dirigente scolastica Sara Giulia Aiello ed il presidente dell’Avis di Cariati Damiano Montesanto per definire dettagli e modalità di realizzazione dell’iniziativa finalizzata a fare prevenzione e a contenere la diffusione del covid.
 
Dalla convocazione a scaglione degli allievi che sarà a cura della scuola, all’individuazione della location dove effettuare i prelievi, passando dall’assist nelle fasi vere e proprie dello screening in tre punti prelievo che sarà coordinato dalla sezione cittadina dell’Associazione Volontari Italiani del Sangue che metterà a disposizione il personale sanitario con 3 infermieri e due medici.
 
Insieme all’AVIS Cariati saranno presenti personale scolastico, l’associazione ERA Osservanti di Cariati ed il Coordinamento Donne Cariati. I test saranno effettuati su base volontaria e previa autorizzazione dei genitori in caso di minore età. 

Stampa Email

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.