Amendolara. Asp apre studio medico

Written by comunicato stampa on . Pubblicato in Attualità


Accolti i solleciti dell'Amministrazione comunale.

A seguito del sollecito all'Asp di Cosenza da parte del sindaco di Amendolara, Antonello Ciminelli, il quale chiedeva all'Azienda Sanitaria Provinciale - assieme all'assessore alla Sanità, Prospero Scigliano - l'immediata nomina di un medico di base in sostituzione della dottoressa Laviola, neo pensionata; 

gli uffici preposti rispondevano di aver accolto la preoccupazione del primo cittadino, rivolta soprattutto agli anziani e comunque a quella fascia di popolazione impossibilitata a spostarsi in un altro paese della provincia per i servizi di medicina di base.

Pertanto, il Distretto Sanitario Jonio Nord, nella persona del direttore Giovanni Battista Genova, autorizza la dottoressa Antonietta De Marco di Trebisacce all'apertura di un ulteriore studio medico (dopo quelli del dottor Golia e del dottor Mortoro, quest'ultimo già massimalista) ad Amendolara. Per il momento questo studio sarà operativo presso la Guardia Medica di Amendolara Marina nei giorni di martedì e giovedì dalle ore 17 alle ore 18.30 previa scelta del medico presso gli uffici preposti a Trebisacce.
Soddisfatto, il sindaco Ciminelli, di questo primo passo verso il ripristino del diritto alla salute. «Ma il problema ancora non è assolutamente risolto - commenta il primo cittadino - in quanto la maggior parte della popolazione anziana si trova nel centro storico». In una ulteriore sollecitazione all'Asp, il primo di cittadino di Amendolara scrive: «Nel ringraziarvi per la pronta, seppur temporanea, soluzione della questione, chiediamo di consentire l'esercizio professionale anche in paese. Per permettere ciò, il Comune mette a disposizione i locali del Municipio dove era ubicato il servizio di medicina sanitaria».
 

Stampa