Cassano: Premio Ago al Sindaco Papasso

Il Premio itinerante “Ago D’Oro” quest’anno ha fatto tappa in Calabria, terra natia di Salvo Esposito, in arte “Guccio D’Ese”, giornalista di moda e costume, suo ideatore. Per la 24esima edizione il Premio ''Ago d'Oro” è stato assegnato a Gianni Papasso, sindaco di Cassano all’Ionio, per l’azione amministrativa portata avanti con grande impegno e abnegazione finalizzata allo sviluppo economico, sociale e culturale della comunità locale. 

A Sua Eccellenza monsignor Francesco Savino, Vescovo della Diocesi di Cassano all’Jonio, per il suo impegno nel sociale. A consegnare il riconoscimento, è stato il sindaco di Castrovillari, Mimmo Lo Polito. Alla pittrice Immacolata Garofalo, per le sue produzioni artistiche. Al Cav. Mario Celestino, di Longobucco, fine operatore artigianale, titolare del “Laboratorio d’arte tessile” le cui produzioni sono approdate nella casa reale e in alcune tra le più importanti case d'alta moda. Mario Celestino crea capi personalizzati ed esclusivi, preziosi per l'inconfondibile lavorazione , per l'accuratezza del disegno e delle rifiniture. Il premio al proprio concittadino è stato consegnato dal sindaco di Longobucco Giovanni Pirillo. A M. Petroni, per il giornalismo della carta stampata e televisivo. Il prestigioso riconoscimento, consistente in una antica moneta di Sybaris realizzata in argento, è stato consegnato dall’antropologo Leonardo Alario. La cerimonia di consegna dei premi ai destinatari, coordinata dalla giornalista televisiva Elisa Silvestrin, ha avuto luogo nel salone delle feste dell’Hotel Terme Sibarite di Cassano All’Ionio.Tutti i premiati, hanno espresso sentite parole di ringraziamento all’indirizzo dell’organizzazione del Premio, esaltando l’attivismo del suo presidente, Salvo Esposito, raffinato organizzatore di eventi di elevato spessore artistico, sociale e culturale. Contestualmente, si è svolta anche la manifestazione “Alberi Incantati” che ha consentito al pubblico presente, attento e qualificato, di ammirare alcune produzioni di alberi decorati e personalizzati da alcuni volti noti del piccolo e grande schermo e del mondo dello spettacolo in genere, come Caterina Balivo, Elisabetta Gregoraci, Valeria Marini, Enrica Bonaccorti, Roberta Capua, Tosca D’Aquino, Chiara Giallombardo, Elisabetta Gregoraci, Ingrid Muccitelli, Cristina Parodi, Adriana Volpe ed Elena Sofia Ricci. L’occasione, è servita anche per una riflessione sulla tutela e salvaguardia della natura.
Lì, 08.01.2020 Il Capo Ufficio Stampa - Mimmo Petroni -

Stampa Email

miglior sito di scommesse

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.