Mormanno terra di longevità, festeggia i cento anni di Teresa Sola

L'amministrazione comunale ribadisce il valore autentico dell'anzianità. Regina: i nostri nonni sono i custodi della tradizione e dei valori ai quali ispiriamo la nostra azione a servizio della città

«Gli anziani sono la memoria storica di una comunità, un valore assoluto da custodire, sostenere, valorizzare, non solo in occasione festose come questa, ma sempre, nell'azione quotidiana che ci porta ad essere a servizio di una comunità che dimostra di essere terra di longevità. Segno inequivocabile che il Pollino è terra di aria buona, ambiente naturale, cibo sano: fattori indiscussi per l'elisir di lunga vita».

Giuseppe Regina, Sindaco di Mormanno, a nome dell'amministrazione comunale ha portato con gioia il saluto della comunità e del suo esecutivo alla nuova centenaria Teresa Sola che nei giorni scorsi, circondata dall'affetto della sua famiglia, di partenti e amici, ha celebrato il secolo di vita nel corso di una semplice ma significativa festa di compleanno. 

«Teresa - ha ricordato il primo cittadino di Mormanno - è memoria storica di eventi straordinari e testimone di profondi cambiamenti sociali. A lei il nostro augurio più sincero ringraziandola per l'esempio che ha saputo dare a questa comunità che oggi la celebra come è giusto che sia per questo importante traguardo di vita». 

 

Stampa Email