Siglato protocollo d'intesa tra CGIL Comprensoriale e Parco Pollino

In data odierna ed a seguito dell’incontro pregresso di approfondimento, la CGIL Pollino Sibaritide Tirreno, l’Ente Parco Nazionale del Pollino e l’ALPAA CGIL (Associazione Lavoratori Produttori Agroalimentari e Ambientali) Calabria hanno siglato un protocollo d’intesa per lo svolgimento congiunto delle attività di “individuazione e sviluppo di progetti riguardanti il settore forestale di eventuale reciproco interesse”,

 che di volta in volta dovessero presentarsi nella programmazione PSR Calabria 2014-2020, con particolare attenzione alle "tematiche relative alla protezione e valorizzazione ambientale, nonché la tutela e la salvaguardia del patrimonio boschivo e del capitale territoriale del comprensorio”.Erano presenti: per il Parco Nazionale del Pollino, il presidente on. le Domenico Pappaterra, coadiuvato da suo staff tecnico, per la CGIL: il Segretario Generale comprensoriale - Giuseppe Guido, il Responsabile delle Politiche Comunitarie del territorio - Claudio Sposato, il Responsabile del Centro Studi e Ricerche per le aree interne SPI (Sindacato Pensionati Italiani) Calabria – Gaetano Rubini; per l’ALPAA Calabria, il direttore tecnico - Ercole Mete.L’intesa riveste particolare importanza data la possibilità di incentivare uno sviluppo sociale ed economico del territorio, pienamente compatibile con le politiche ambientali e con positive ricadute occupazionali per i giovani.E’ questo un primo passo che riprende e dà seguito all’Accordo di Programma Quadro, sottoscritto a settembre 2008 dall’Ente Parco Nazionale del Pollino, le Province di Cosenza-Potenza-Matera e promosso dalla CGIL comprensoriale; l’Accordo rientra, attua e anima la proposta di Piano del Lavoro della CGIL; la tematica è parte integrante delle dichiarazioni programmatiche del segretario confederale della CGIL territoriale e vive nella contrattazione territoriale sociale.L’intesa raggiunta oggi è frutto di una continua, positiva e sinergica collaborazione tra i soggetti sottoscrittori.A tal proposito l’on.le Pappaterra, Presidente dell’Ente Parco, nell’esprimere vivo compiacimento per la sottoscrizione dell’accordo si dichiara convito sia questo il percorso più adeguato che realizza la valorizzazione, la piena tutela e la conservazione del patrimonio boschivo del territorio che rappresenta, offrendo conseguentemente ricadute occupazionali nell’ambito della forestazione produttiva. Il Presidente fa rilevare che “tale obiettivo è stato raggiunto proprio grazie al continuo confronto ed alle relazioni costruttive, anche su tematiche di più ampio respiro, tra la CGIL Pollino Sibaritide Tirreno e l’Ente Parco Nazionale”.Infine, nelle parole del Segretario Generale CGIL, Giuseppe Guido, l’auspicio che tale intesa diventi esempio di buone pratiche per gli altri enti locali che hanno, sul proprio territorio, un cospicuo capitale boschivo da valorizzare e tutelare affinchè produca lavoro, occupazione e sviluppo territoriale.


Castrovillari, 13/04/2017

 

Stampa Email

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.