Festa del Tesseramento dello Spi Cgil a Cropalati

Sabato 1° aprile 2017, presso il Centro di Aggregazione Sociale “Attiva … Mente” di Cropalati, si è tenuta la Festa del tesseramento dello SPI Cgil comprensoriale “Pollino-Sibaritide-Tirreno. All’importante iniziativa, che si colloca all’interno di un articolato programma di appuntamenti che lo SPI realizzerà sull’intero territorio comprensoriale, è intervenuto tutto il gruppo dirigente della Cgil della Cgil comprensoriale. 

L’avvio alla Festa è stato dato dalla lettura di alcune poesie di Clelia Rimoli da parte di un pensionato e di un giovane scolaro a testimonianza di un rapporto intergenerazionale che ancora contraddistingue fortemente le comunità dei paesi delle aree interne calabresi. E’ seguito il dibattito presieduto da Oreste Longobucco, Responsabile del Patronato INCA Cgil di Rossano, ed al quale hanno preso parte il Sindaco Luigi Lettieri, l’Assessore alle Politiche Sociali prof.ssa Michela Boccuti, il Segretario generale dello SPI Cgil comprensoriale Francesco Spingola ed il Segretario di Lega SPI di Rossano e Basso Ionio Giovanni Sisca,, numerosi interventi del pubblico. Le cui conclusioni sono state affidate al Segretario generale della Cgil comprensoriale Giuseppe Guido che, fra le altre cose, ha rimarcato l’attenzione della Cgil per le aree interne, la loro strategicità per la tenuta del territorio e l’importanza di una politica nazionale e regionale che punti al loro rilancio anche attraverso progetti mirati riguardanti il dissesto idrogeologico e la forestazione produttiva, oltre a politiche sociali finalizzate alla tutela ed al benessere delle persone al di là della età anagrafica.Nel corso del dibattito è stata da tutti evidenziata l’importanza della manifestazione dello SPI Cgil, che ha coinvolto non solo gli iscritti ma gran parte della popolazione di Cropalati che ha seguito i lavori partecipando attivamente alla discussione che ha trattato non solo i problemi legati agli anziani ma più generalmente quelli riguardanti i territori delle aree interne e montane, della loro condizione di marginalità e dei rischi ad essa connessi per quanto riguarda il diritto alla salute, alla mobilità ed alle condizioni di benessere sociale. Il dibattito ha ribadito la centralità del ruolo dei pensionati all’interno delle piccole comunità dei paesi della Calabria, nonché i valori culturali di cui sono portatrici le generazioni più anziane.Lo SPI Cgil, da sempre impegnato nella tutela dei diritti dei pensionati nonché degli interessi generali dei cittadini, guarda con estrema attenzione alle comunità dei paesi e delle aree interne che, nella fase attuale, vivono processi di spopolamento e di abbandono con gravissimi problemi per i territori interessati che sempre di più si vedono privati di fondamentali servizi pubblici con il conseguente peggioramento della qualità della vita.La Festa del Tesseramento dello SPI Cgil a Cropalati si è celebrata in coincidenza con la fase estremamente importante per la CGIL della straordinaria campagna a difesa dei diritti del lavoro, attraverso la promozione dei Referendum per l’abolizione dei voucher e per la responsabilità solidale delle imprese negli appalti. Il sindacato dei pensionati, inoltre, può vantare l’intesa sottoscritta unitariamente a settembre 2016 con il governo, che permetterà di estendere la 14à mensilità ad una ampia platea di pensionati che per motivi di reddito ne erano stati precedentemente esclusi, oltre all’inclusione dei pensionati nella no-tax area, la possibilità di andare in pensione attraverso l’Ape Social per fasce di lavoratrici e di lavoratori che hanno perso il posto di lavoro oppure appartenenti alla categoria dei lavori usuranti e con 41 anni di contribuzione per i lavoratori precoci.Per tali ragioni, nel corso dell’iniziativa, Oreste Longobucco, nella sua qualità di Responsabile, ha rimarcato il ruolo fondamentale del Patronato INCA che, unitamente alla Lega SPI ed al CAAF, sarà a disposizione per fornire le informazioni necessarie ed istruire le domande per l’accesso ai diritti previsti dagli accordi sottoscritti dal sindacato confederale, ora diventati legge, cui potranno accedere tutti i pensionati ed i pensionandi con notevoli benefici di carattere economico e previdenziale.

                                                                                                   Il Segretario generale
                                                                                                     Francesco Spingola
 

Castrovillari, 07.04.2017

 

Stampa Email

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.