Ad Amendolara una sede per bambini autistici

Written by Pino La Rocca on . Pubblicato in Attualità

 L’amministrazione comunale di Amendolara guidata dal sindaco Antonello Ciminelli “si sporca le mani” e, coerentemente con l’impegno assunto di sostenere l’associazione “Let be children” che assiste i bambini autistici mettendo a disposizione una sede di proprietà comunale, in occasione della Giornata Mondiale dell’Autismo svoltasi domenica 2 aprile, ha annunciato che il 20 giugno prossimo sarà inaugurato il Centro Riabilitativo-Educativo destinato ai bambini autistici 

che sarà ospitato presso l’ex “Ospedaletto” di via Fontana Vecchia dove, a cura dell’amministrazione comunale, sono tuttora in corso i lavori di ristrutturazione e adeguamento alle nuove esigenze. Nell’annunciare…la lieta novella alla comunità, il primo cittadino Ciminelli ha ribadito lo slogan dell’associazione ”Mai soli, nessuno, Mai” e si è augurato che il 2 aprile, Giornata Mondiale della Consapevolezza sull’Autismo «possa essere solo un punto di partenza. I bambini autistici – ha commentato l’avv. Ciminelli – e le loro famiglie hanno bisogno del nostro aiuto non solo il 2 aprile ma tutti i giorni e l’associazione “Let be children” nasce proprio per questo, per solidarizzare e affiancare le famiglie su cui, oltre al dolore di vedere i propri figli in sofferenza, troppo spesso ricade il peso della cura e dell’assistenza di bambini che, non certo per loro colpa, presentano gravi problemi comportamentali». In realtà l’associazione benefica “Let Be Children” fondata dalla prof.ssa Mariarosaria La Manna nasce proprio per questo, per dare cioè un supporto concreto a chi, quotidianamente, convive con l'autismo.Pino La Rocca
 

 

Stampa