• Home
  • Notizie
  • Cronaca
  • Corigliano: venerdì nero per la circolazione cittadina con due gravi incidenti

Corigliano: venerdì nero per la circolazione cittadina con due gravi incidenti

Due incidenti abbastanza gravi hanno funestato la giornata di ieri in città ed entrambi sono verificati allo Scalo. Il primo si è consumato nella tarda mattinata all’altezza della rotonda di via Berlinguer che rappresenta l’arteria d’ingresso alla popolosa frazione. Erano circa le 12,15 quando uno scooter Suzuki 400 condotto da un giovane del luogo, A.S., 22 anni, impattava da tergo un’autovettura Nissan Juke condotta da una donna, D.R. 44 anni, anch’essa del luogo,che è rimasta illesa, e rovinava sull’asfalto.

Sul posto giungevano immediatamente i soccorsi del 118 in ambulanza, gli agenti della polizia municipale e i carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile della Compagnia cittadina. I sanitari resisi conto della gravità delle condizioni del centauro richiedevano l’intervento dell’eliamulanza del 118, che atterrava nel piazzale comunale retrostante un noto discount alimentare. Il giovane A.S. veniva trasportato presso il reparto di neurochirurgia dell’Ospedale Annunziata di Cosenza in prognosi riservata, a causa delle ferite riportate in varie parti del corpo, ma soprattutto per il forte trauma cranico riscontrato dai medici. Secondo le prime indiscrezioni raccolte presso il nosocomio cosentino il giovane coriglianese non verserebbe in pericolo di vita. Nemmeno il tempo di raccogliere informazioni su questo sinistro che nel pomeriggio, intorno alle 17.30 sulla affollata via Provinciale, la strada che collega lo Scalo alla frazione Schiavonea, per cause che sono al vaglio dei vigili urbani del locale comando, una moto di grossa cilindrata è sbandata ed il suo guidatore, peraltro pare senza casco, è stato sbalzato per diversi metri finendo rovinosamente e pesantemente sull’asfalto. Anche in questa circostanza i soccorsi sono stati immediati, ed i medici del 118 si sono subito resi conto che il centauro, un cittadino di nazionalità rumena, G.C., di 37 anni, aveva necessità di essere trasportato d’urgenza in una struttura per la terapia intensiva. Giungeva sul posto l’elisoccorso ed anche il rumeno veniva trasportato all’Annunziata di Cosenza. Per quest’ultimo le condizioni pare siano molto gravi. Vedremo nelle prossime ore cosa decideranno di fare i medici. I rilievi fatti sul luogo teatro dell’incidente da parte dei vigili urbani stanno cercando appurare che la moto prima di iniziare la folle corsa ha avuto un qualche contatto con un altro mezzo, oppure il centauro rumeno sia sbandato da solo. Purtroppo questi incidenti richiamano alla mente il tragico incidente avvenuto la scorsa settimana in località Cantinella quando un giovane 25enne di Apollinara scontrandosi con la sua moto con un trattore perse la vita. E’ proprio il caso di invitare un po’ tutti ad una maggiore prudenza nella guida, soprattutto in questi giorni che il flusso veicolare è un po’ aumentato su tutte le strade cittadine.

 

Stampa Email

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.