Ex assessora di Corigliano accusata di truffa in combutta con la ’ndrangheta

Written by FABIO BUONOFIGLIO on . Pubblicato in Cronaca

Sonia Azzaro, 45 anni, moglie d’un poliziotto, ha ricoperto la carica amministrativa ai Servizi sociali negli anni 2001-2008 nelle giunte di Centrosinistra

Sono accusati d’una doppia megatruffa ai danni d’una società per azioni che gestisce in Italia il lavoro interinale e ai danni dell’Istituto nazionale della previdenza sociale. Con un ingegnoso “sistema” finalizzato a catturare un sacco di soldi per incrementare i guadagni illeciti d’altre attività criminali gestite dalla loro collaudata e temuta organizzazione di ‘ndrangheta: la “supercosca” Forastefano-Abbruzzese, il nuovo “locale” della Sibaritide

avente sede “legale” a Cassano Jonio. LEGGI ARTICOLO COMPLETO

Stampa