MORMANNO | VACCINATI TUTTI GLI OPERATORI SANITARI

Con il nuovo anno riprende anche l'attività ordinaria del presidio ospedaliero.

 

Dopo le sofferenze del passato dovute al Covid, che a Mormanno ha purtroppo fatto sentire la sua presenza con morte e contagi, quella di ieri e di oggi, per la Comunità del Pollino saranno ricordate come giornate storiche che tracciano una sorta di nuovo passaggio: il vaccino della Pfizer è stato somministrato a tutti i dipendenti del Capt.

 

Circa in sessanta tra medici, infermieri, oss ed altro personale hanno avuto accesso alle dosi previste per l'ospedale di Mormanno segnando una «giornata storica» commenta l'esecutivo guidato dal Sindaco, Giuseppe Regina, che offre «una luce di speranza e rinascita». Come da protocollo stilato dal Commissario Arcuri, si è iniziata la somministrazione al personale medico ed a questo proposito il Sindaco ha ringraziato tutto il personale dell’Ospedale di Mormanno, la Direzione Sanitaria nella persona di Marinella Morano, la Direzione Distrettuale con Franco Di Leone e l’ASP di Cosenza «per i tanti sforzi che in queste ore stanno mettendo in campo per arrivare, il prima possibile, a rendere completamente sicuri i luoghi di cura e di speranza».

 

L'inizio dell'anno ha portato anche un'altra novità positiva. Dopo la pagina difficile dei contagi nell'ospedale anche l'ultimo degente malato si è negativizzato. L'Amministrazione Comunale ha provveduto alla sanificazione totale degli ambienti in maniera da poter riprendere, ora, con i ricoveri ospedalieri nella maniera più sicura possibile.


Avi Communication / Vincenzo Alvaro [ Giornalista ] 

Stampa Email

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.