Incidente sul lavoro sulla nave alla fonda al largo di Trebisacce

TREBISACCE - Incidente sul lavoro nel corso della mattinata di oggi, 21 ottobre, sulla nave-cisterna( nella foto) che ha stazionato per un paio di giorni al largo di Trebisacce dove da sempre, in onore della sua antica storia legata al mare e alla marineria, sulle carte di navigazione è presente “una fonda” dove, 

opportunamente ormeggiate, stazionano spesso le navi mercantili e i cargo in attesa di entrare nei porti di Corigliano-Rossano o di Taranto. Un componente dell’equipaggio della nave, di nazionalità filippina, è rimasto seriamente ustionato a causa di un incendio, prontamente domato, che è scoppiato nella sala-macchine della nave. Immediati i soccorsi da parte del personale di bordo ma sul posto è prontamente intervenuta l’autorità marittima della Capitaneria di Porto di Corigliano-Rossano che, dopo aver esperito le indagini del caso, ha avviato le indagini su quello che è sembrato essere subito un incidente sul lavoro. L’addetto alle macchine della nave-cisterna, che comunque verso mezzogiorno ha potuto prendere il largo verosimilmente verso il Porto di Taranto, è stato trasferito presso il Pronto Soccorso dell’Ospedale “Nicola Ginnettasio” di Rossano dove il personale sanitario gli ha riscontrato lesioni da scottatura e gonfiori sparsi sulla pelle, oltre a infiammazioni cutanee diffuse, per cui ne ha disposto il ricovero ospedaliero. Da ricerche effettuate sul web, è emerso che si tratta della nave-tanker dal nome “Canneto M”, battente Bandiera Italiana, di ben 21.600 tonnellate di stazza, lunga 161 metri e larga 23 metri, costruita nel 2008 e registrata presso il registro nautico del Porto di Catania.
Pino La Rocca     

Stampa Email

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.